Albertini: “Zirkzee da Milan? Bisogna capire da quale. Il tridente…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Demetrio Albertini ha parlato del possibile arrivo di Zirkzee in rossonero, rispondendo alla domanda: “E’ un giocatore dal Milan?”

In casa Milan sono i giorni di Joshua Zirkzee: l’obiettivo di calciomercato numero uno dei rossoneri per l’attacco si avvicina sempre di più a Milanello anche se resta ancora da giocarsi la partita sulle commissioni. Intervistato da Tuttosport, l’ex centrocampista Demetrio Albertini ha parlato proprio dell’ipotetico arrivo di Joshua Zirkzee al Milan, tra un piccolo dubbio e un tridente “spavaldo“.

Le parole di Demetrio

Per l’ex centrocampista rossonero, quello del 9 “è un ruolo delicato ma bisogna far crescere qualcuno perché da lì, dal numero 9 passano tutti i risultati di una squadra” A proposito dell’olandese, sempre più vicino a diventare il futuro dell’attacco rossonero, Albertini si pone in una domanda un piccolissimo dubbio: “Per capire se Zirkzee è già da Milan bisogna chiedersi prima di tutto quale Milan? Dipende se è un Milan che deve crescere insieme per arrivare alla vittoria o un Milan che deve vincere subito“.

Sull’ipotetico tridente con Pulisic e Leao, Albertini afferma però che “non serve solo l’esperienza, anche la spavalderia del giovane può essere molto importante e utile per accelerare un processo che ti porta poi a vincere“.

Ultime news

Notizie correlate