Milan, Vieri: “Zirkzee, che sorpresa: non è un bomber, ma quando fa gol…”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Christian Vieri ha speso parole di elogio per Joshua Zirkzee, nome caldissimo come futuro numero 9 del Milan

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport sui protagonisti in attacco degli imminenti Campionati Europei, Christian Vieri si è espresso in questi termini su Joshua Zirkzee e su Olivier Giroud, passato e probabile futuro del Milan.

Le parole di Vieri

L’ex attaccante di Milan e Inter spende parole di elogio per il numero 9 rossonero uscente, ora impegnato nell’Europeo di Germania con la sua Francia: “Lui è iul centravanti che fa giocare i compagni di un attacco devastante. Segna meno degli altri, fa più di altri per la squadra: la fa salire, respirare, quel suo lavoro non manca mai“.

Successivamente, Bobo rilascia un commento anche su Zirkzee, molto vicino a raccogliere l’eredità in rossonero proprio di Giroud: “Mi ero sorpreso molto che non lo avessero chiamato. Un altro che gioca con la squadra e per la squadra: non un bomber, ma ha tanta qualità e quando fa gol, è facile che lo faccia molto bello. E a volte chi arriva in corsa fa un grande torneo“.

Ultime news

Notizie correlate