il 25/01/2024 alle 17:49

Di Stefano: “Milan Under23, la volontà è chiara! Con una variabile”

0 cuori rossoneri

Secondo quanto riportato da Peppe Di Stefano, anche il Milan avrebbe manifestato alla Lega Pro l’intenzione di creare una squadra Under23

Milan e squadra Under23, non un’ipotesi così remota. Già, perchè stando alle voci circolate in questi giorni il Club di via Aldo Rossi parrebbe seriamente intenzionato ad iscrivere una rosa B al prossimo campionato di Serie C. Ci sono alcuni ostacoli ancora da superare, e nei prossimi mesi se ne saprà certamente di più, ma il terreno per un Milan Under23 in Lega Pro è fertile, come confermato anche da Sky nella giornata di oggi. Di seguito, il punto su cosa effettivamente i rossoneri devono attendere per il via libera e quali sono le discriminanti per la scelta fra più squadre che potrebbero avanzare contemporaneamente tale richiesta.

Milan Under23

MILAN, AL VIA IL PROGETTO UNDER23: CHI CI GIOCHERA’ E COME FUNZIONA

Le ultime sul Milan Under23

Secondo quanto riferito da Peppe Di Stefano in collegamento da Casa Milan per SkySport24, dopo Juventus e Atalanta, anche il Milan si è fatto avanti per la squadra Under23: nelle scorse settimane, ci sono stati infatti dei contatti tra il club rossonero e la Lega Pro, con il Diavolo che ha portato avanti una concreta manifestazione di interesse. Entro la prima settimana del mese di giugno si capirà se ci sono delle squadre non idonee per l’iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro. Il primo ripescaggio toccherebbe ad una seconda squadra di Serie A, e per questo motivo il Milan si è fatto avanti e presenterebbe la domanda al momento opportuno. Il secondo ripescaggio toccherebbe invece ad una squadra di Lega Pro. Tra marzo e aprile si capirà già qualcosa in più.

(VIDEO) CAMARDA-LIBERALI-SIA, RIMONTA CONFEZIONATA MILAN: SHOW CON L’ITALIA

Il regolamento in caso di più club interessati

Ci sono tre discriminanti nel caso in cui ci fossero due o più squadre di Serie A a presentare la domanda: la posizione nell’ultimo campionato, il numero di spettatori e poi il numero di giocatori del club convocati dall’Under 15 all’Under 21. Al momento però l’unica squadra di Serie A che ha chiesto informazioni concretamente è stato appunto il Milan, che ora aspetta e spera che questo progetto possa andare a buon fine. Ora non dipende più dal Diavolo, che può però guardare ai prossimi mesi con cauto ottimismo.

MILAN, MATTIA MALASPINA FIRMA IL SUO PRIMO CONTRATTO: CHI È IL FEDELE DI ABATE

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

 

NOTIZIE MILAN