Milan Under 23, il via libera alla Serie C dipende da altri club: scadenza fissata

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Il regolamento fa attendere il Milan per l’iscrizione della squadra Under 23 alla Serie C: il punto

Il Milan è pronto per dare il via al progetto squadra Under 23, ma l’iscrizione al campionato di Serie C non dipenderà dalla società rossonera. Il regolamento impone che le seconde squadre possano iscriversi alla terza serie solo dopo la bocciatura da parte della Covisoc alla domanda presentata da uno dei 60 club che compongono l’organico. La deadline è a mezzanotte e ora dopo ora si delinea la situazione relativa ai club in bilico. Ci sarà poi da attendere le verifiche postume della Covisoc sulla documentazione e le garanzie date da ogni singola società.

Allenatore e d.s. del Milan Under 23

Giornata decisiva quella del 4 giugno per stabilire le squadre che prenderanno parte al prossimo Campionato di Serie C. Il Milan è in attesa di scoprire se potrà partecipare con la propria squadra Under 23 alla stagione 2024/2025 della terza serie. La squadra è pronta, infatti l’allenatore che gestirebbe la seconda squadra è stato individuato in Daniele Bonera mentre il d.s. designato Jovan Kirovski. Giorno dopo giorno continua a completarsi la rosa composta dai giovani fuoriusciti dal settore giovanile rossonero.

Le situazioni di Ascoli, Turris e Ancona

L’iscrizione della seconda squadre del Milan alla Serie C è possibile solo per completare il rango delle 60 squadre che prenderanno parte alla stagione 2024/2025, quindi può avvenire solo in sostituzione di un altro club. La deadline per presentare l’iscrizione con la documentazione e la fideiussione a garanzia è prevista per le 24 del 4 giugno. Gli occhi erano puntati sulla situazione dell‘Ascoli e della Turris. Il club marchigiano ha provveduto a presentare la domanda con tutti gli adempimenti richiesti mentre la società di Torre del Greco ha presentato la fideiussione e l’iscrizione non sarebbe a rischio. Nicolò Schira sul suo profilo ha rivelato che l’Ancona è indietro con il pagamento degli stipendi ed è corsa contro il tempo. Se uno dei tre club citati non presenterà la domanda, non sarà comunque il Milan primo in graduatoria a beneficiarne. Differente la situazione se la Covisoc dopo l’analisi sulla documentazione ricevuta rileverà delle inadempienze tali da bocciare le domande ricevute. Se ci sarà qualche esclusione, arriverà conseguentemente il via libera al Milan Under 23 in Serie C.

Ultime news

Notizie correlate