Milan – Udinese, i media uniti nella moviola: “Si tratta di un rigorino”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Marelli e La Gazzetta dello Sport concordi sulla moviola del rigore di Milan – Udinese da non concedere, ma gli ex calciatori su DAZN si smarcano

Il Milan è stato sconfitto in casa dall’Udinese per 0 a 1 grazie a un penalty discusso segnato da Roberto Pereyra al 62′, ma ecco la moviola del match. Il fallo da rigore fischiato dall’arbitro Sacchi e confermato dal VAR Abbattista ha fatto infuriare i giocatori rossoneri. La squadra di Stefano Pioli giudicava lieve il tocco di Yacine Adli sul piede di Festy Ebosele, il quale è poi franato a terra. Nel postpartita di DAZN, l’ex direttore di gara Luca Marelli ha giudicato sbagliato concedere rigori del genere pur spiegando come si potrebbe essere arrivati alla scelta di confermarlo anche dopo la revisione in sala VAR. D’accordo La Gazzetta dello Sport nell’edizione di questa mattina rincarando la dose sul Var, reo di aver commesso un grave errore in Coppa Italia in Torino – Frosinone. Qui i giudizi sulla prestazione della squadra arbitrale.

MILAN – UDINESE ARBITRA SACCHI: QUANTE POLEMICHE A LECCE!

Marelli, rigorino da non assegnare

Il rigore decisivo di Roberto Pereyra con cui l’Udinese ha strappato i 3 punti a San Siro con il Milan, ma il fallo di Adli su Ebosele per il quale è stato concesso il tiro dagli 11 metri è stato decifrato molto lieve dalla moviola. Nell’immediato post-gara nello studio di DAZN, il moviolista ed ex arbitro Luca Marelli ha ripetuto quanto detto in live sul rigore e spiegato perché il Var Abbattista per cambiare la decisione in campo dell’arbitro Sacchi: “Dall’analisi emerge che è un rigore che a me non piace per niente, che non andava fischiato. L’intervento di Adli sicuramente rischioso, ma che il piede sinistro si appoggia davanti al piede destro di Ebosele, forse gli tocca la punta ma veramente troppo poco per concedere un calcio di rigore. Non consideriamo il contatto con il piede sinistro, perché nel momento stesso Ebosele trascina il piede verso il ginocchio di Adli. Il Var non è intervenuto perché c’è stato un minimo contatto. Sinceramente, secondo me dovrebbero essere revocati anche con il Var. Sono rigori che appartengono a quella brutta categoria dei rigorini, ma che non devono essere fischiati. La linea è quella di evitare che vengono assegnati questi calci di rigore”.

MILAN – UDINESE 0-1, LE PAGELLE: LA SQUADRA DI PIOLI ESCE TRA I FISCHI!

Gli ex calciatori non d’accordo con Marelli

Dopo la spiegazione di Luca Marelli nello studio di Tutti Bravi dal Divano su DAZN si è accesa la discussione con gli opinionisti, ex calciatori, non d’accordo con la valutazione del moviolista sull’episodio del rigore di Milan – Udinese. Marco Parolo parla di step on foot, ma per l’ex arbitro non c’entra niente. Parolo ha ribattuto: “Ma lì è un pestone sul piede”. Marelli ha risposto: “Non è un pestone, questo deve essere sul collo del piede”. L’ex giocatore della Lazio ha continuato: “guarda che a giocare fa più male lì che sul collo del piede!”. Valon Behrami si è unito poi alla tesi di Parolo: “Quando ti arriva il piede lì fa più male, pensa un pò, fa malissimo. Quindi adesso dipende dalla reazione del giocatore…”. Marelli ha poi chiuso: “sulla gamba sinistra non c’è nessun contatto: quella che si tiene a terra”.

MILAN – UDINESE, PIOLI: “PARTITA PEGGIORE, DOBBIAMO LAVORARE SU TANTE COSE…”

Abbattista, settimana da incubo

La Gazzetta dello Sport nell’edizione di questa mattina ha ribadito l’opinione espressa da Luca Marelli nel suo spazio dedicato alla moviola di Milan – Udinese. Secondo la rosea si è trattato di un cosiddetto “rigorino”. L’episodio clou del rigore di Pereyra per il fallo presunto di Adli su Ebosele è stato troppo lieve per far scattare un rigore. Il quotidiano sportivo ha poi sottolineato la settimana no del Var Abbattista, che giovedì in Torino – Frosinone di Coppa Italia aveva cancellato un rigore da concedere guadagnato dal granata Seck per un calcio subito.

ESCLUSIVA – PELLEGATTI: “JOVIC METTO…SV, ADESSO FUORI IL DISCORSO MERCATO”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Milan Udinese moviola

Ultime news

Notizie correlate