Milan U23, si libera un posto in C? Di Nunno: “Non iscrivo la squadra”

I più letti

Il Milan U23, per iscriversi al prossimo campionato di Serie C, ha bisogno di una rinuncia: il Lecco potrebbe essere la chiave

Il Milan U23 ha definito ormai da qualche settimana la richiesta di partecipazione al prossimo campionato di Serie C. La data limite fissata dalla Lega entro cui presentare l’iscrizione è il 4 giugno, prorogata all’11 per le sole squadre impegnate nei playoff. Spera il Milan U23 che intanto ha individuato l’impianto per la gare di casa e, soprattutto Daniele Bonera come futuro tecnico: sarebbe la prima a subentrare in caso di mancata iscrizione di una partecipante. Rischiano grosso Foggia e Turris, ma su Unica Calcio Lecco ci sono novità importanti che riguardano la squadra appena retrocessa dalla Serie B.

Le parole del presidente del Lecco

Paolo Leonardo Di Nunno ha ammesso di non essere disposto a iscrivere il Lecco in Lega Pro: “Non farò la fideiussione da 350 mila euro necessaria per l’iscrizione in Serie C. Non ho i soldi, devo pagare altri debiti e ho chiesto aiuto al Comune di Lecco”. Il presidente del club continua annunciando la vendita di una sua casa nel centro di Milano utile per ripagare gli stipendi e i contributi di maggio e giugno, vuole evitare a tutti i costi il fallimento. E chiude: “Non lascio il Lecco in tribunale, lo lascio al Comune”.

Ultime news

Notizie correlate