Ex Milan, tifosi turchi contro Rebic: quante critiche sui social

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Tante le critiche ricevute per l’ex Milan Ante Rebic dai tifosi del Besiktas per il suo scarso rendimento stagionale dopo l’ennesimo infortunio

Ceduto dal Milan nella scorsa estate dopo 4 anni in Italia, il croato Ante Rebic non ha certamente lasciato il segno nella sua esperienza in Turchia con la maglia del Besiktas. Al contrario, sono tante le critiche ricevute dai suoi tifosi per lo scarso rendimento stagionale dopo l’ennesimo infortunio.

Le critiche sui social

Dopo il problema all’ernia del disco che lo ha costretto a saltare le ultime due partite, nella giornata di ieri è arrivato il comunicato del Besiktas in merito alle sue condizioni. E non ha portato buone notizie: Rebic dovrà infatti operarsi e la sua stagione potrebbe chiudersi in anticipo. Come riportato nella nota del club, l’intervento verrà svolto nella giornata di lunedì. Stagione non indimenticabile quella del croato, che in 23 presenze ha realizzato appena 1 gol (in Coppa di Turchia) e 5 assist.

E in molti commenti, sotto il post condiviso dall’account X del Besiktas, emerge tutto il disappunto dei tifosi per un acquisto da cui ci si aspettava certamente di più: “Prendere 2 milioni e mezzo all’anno e non gioca con la scusa dei continui infortuni“; “Beh, non ci importa. Anche se si rompe una gamba, l’anno prossimo non ci sarà“; “Vendi vendi vendi“; “Il ragazzo si infortuna senza giocare, è uno scherzo“. Nel 2024 infatti, l’ex Milan ha totalizzato appena 56 minuti divisi in 5 gare, e la sua ultima presenza in campo risale al 12 febbraio.

Ultime news

Notizie correlate