Milan, la top 11 di Roberto Carlos parla rossonero. E alla guida Fabio Capello

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Roberto Carlos ha stilato la sua personalissima top 11 di tutti i tempi: sono ben cinque i giocatori passati dal Milan, anche l’allenatore è rossonero

Nel consueto appuntamento con il settimanale Sportweek, l’ex terzino Roberto Carlos ha stilato la sua personalissima top 11 dei calciatori più forti della storia. Alla guida del suo ipotetico 4-3-3 da sogno c’è Fabio Capello, che lo ha fortemente voluto al Real Madrid. In campo, le leggende del Milan sono addrittura quattro.

Difesa a tinte rossonere

In porta, Roberto Carlos ha scelto di mettere Gianluigi Buffon. Quasi tutta la difesa parla italiano e tre dei quattro nomi fatti dallo storico terzino hanno militato tra le fila dei rossoneri. Cafu a destra, Maldini a sinistra e Cannavaro con Baresi in mezzo.

Che livello tra centrocampo e attacco

L’ultimo rossonero citato da Roberto Carlos è forse il più inaspettato: Clarence Seedorf. L’olandese va a formare un ipotetico centrocampo da sogno con Redondo e Zidane. Il tridente, poi, è da far venire i birvidi. Sulla corsia di destra Lionel Messi e a sinistra Cristiano Ronaldo. Il riferimento in attacco, infine, è Ronaldo il Fenomeno.

 

Ultime news

Notizie correlate