Milan, Sportiello si complica per gennaio: c’è una nuova idea

I più letti

Piero Mantegazza
Nato il 21-11-2000. Laureando in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo all'Università Cattolica del sacro cuore di Milano. Redattore di Radio Rossonera, innamorato del Milan e dello sport in generale.

Il Milan ha un obiettivo preciso per il mercato di gennaio: l’acquisto di un portiere, si aprono nuove piste oltre a Sportiello. 

La finestra di calciomercato si avvicina e il Milan ha le idee chiare su dove intervenire per rafforzare la squadra, prioritario è diventato l’innesto di un portiere. La condizione fisica di Mike Maignan non rassicura i rossoneri, il polpaccio del francese ha subito diverse ricadute, tra poco meno di due settimane si sottoporrà a degli esami per verificare a che punto è il suo recupero.

LEGGI QUI – Caldara: “Il Milan è il mio grande rimpianto, Nesta il mio idolo”

Maldini e Massara però non vogliono farsi trovare impreparati e corrono ai ripari visto che le prestazioni di Tatarusanu non hanno soddisfatto Pioli, tant’è che Mirante potrebbe sopravanzarlo nelle gerarchie. Da tempo circola il nome di Sportiello, che i rossoneri hanno già bloccato per giugno a costo zero, ad oggi però non c’è intenzione di pagare l’indennizzo richiesto dal club bergamasco per liberare il portiere già a gennaio.

A complicare le cose si è aggiunto l’infortunio di Musso, che come riferito da Gasperini non sarà disponibile per la ripresa del campionato. Il Milan ha quindi deciso di cambiare rotta, abbandonare la pista Sportiello per gennaio e optare per una soluzione low cost, come riportato da Fabrizio Romano.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

marco sportiello

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate