Milan, Spalletti: “Pioli allenatore di spessore con grandi qualità umane”

I più letti

Il CT dell’Italia Luciano Spalletti ha rilasciato un’intervista in cui ha parlato anche dell’allenatore del Milan Stefano Pioli

Luciano Spalletti ha elogiato l’allenatore del Milan Stefano Pioli in un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, esprimendo solo belle parole nei confronti del tecnico emiliano. Il CT dell’Italia ha parlato anche di vari temi legati alla Nazionale e alla preparazione in vista degli Europei, oltre che del Napoli e di alcuni contenuti personali.

Le sue dichiarazioni

Sul Milan e Pioli: Pioli è un ottimo allenatore e soprattutto uomo con grandi qualità umane, ha spessore. Ha fatto bene al Milan in questi tre anni. Nelle dinamiche interne non entro”.

Sulla Nazionale: È la più bella e più importante del mondo, la prima pelle per un calciatore. Bisogna indossarla con orgoglio e convinzione. Con dignità e umanità. Nella nostra Nazionale tutti devono essere sullo stesso piano, che nessuno si senta potente. Partiamo tutti dalle sconfitte passate, sono quelle che formano. La vittoria è bella, ti fa figo ma se resta fine a sé stessa diventa un vizio. Dalla depressione di una batosta si rinasce. Quello che abbiamo fatto vedere finora non è sufficiente. Abbiamo qualità tecniche e anche umane e sia chiaro: contano alla stessa maniera”

Sul Napoli: Tre allenatori in genere non si cambiano neanche in cinque anni. Come si fa in pochi mesi ad assimilare tante cose da uomini che hanno metodi e caratteri diversi. I giocatori, talvolta, devono essere confortati, convinti di essere forti. Basta un nulla per demotivarsi. Ragazzi giovani come Zirkzee, Kvara per esempio vanno coltivati, difesi e sostenuti ogni giorno

Ultime news

Notizie correlate