Slavia Praga, difesa a 3 e due ballottaggi per sorprendere il Milan

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

In vista di Milan-Slavia Praga di domani sera, ecco gli ultimi aggiornamenti sulla probabile formazione della squadra ceca

Manca sempre meno al calcio d’inizio della partita tra Milan e Slavia Praga, valida per gli ottavi di finale di andata dell’Europa League 2023/2024. 90 minuti già fondamentali, che potrebbero indirizzare subito la qualificazione a favore di chi li saprà interpretare al meglio. Già detto della probabile formazione del Milan, ecco gli ultimi aggiornamenti su quella dello Slavia Praga.

Gli 11 titolari per l’ottavo di finale

Dopo aver vinto il proprio gruppo davanti alla Roma, i cechi arrivano a questo incontro in seguito al pareggio per 0-0 nel Derby in campionato in casa dello Sparta, da cui distano 4 lunghezze. Stando alle notizie giunte poco fa da Milano, il tecnico dello Slavia Praga deve ancora sciogliere due ballottaggi per la formazione titolare: uno tra Ogbu e Holes per il ruolo di difensore centrale e uno tra van Buren e Chytil per la casella di centravanti.

Ecco la probabile formazione dello Slavia Praga in vista del match di domani sera a San Siro contro i rossoneri:

SLAVIA PRAGA (3-4-2-1, all. Trpisovski)
Stanek;
Vlcek, Ogbu, Zima;
Doudera, Masopust, Oscar, Diouf;
Provod, Wallem;
van Buren.

Ultime news

Notizie correlate