Milan-Slavia Praga, designato il giovane arbitro: c’è una tendenza

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Giovedì, alle ore 21:00, il Milan scenderà in campo per la gara di andata degli ottavi di finale di Europa League contro lo Slavia Praga: scelto l’arbitro

Il cammino europeo del Milan, dopo il passaggio del turno contro il Rennes, proseguirà con l’ottavo di finale contro lo Slavia Praga. I rossoneri giocheranno la gara di andata giovedì 7 marzo tra le mura amiche. Il ritorno è previsto per la settimana successiva, giovedì 14 marzo, in Repubblica Ceca. La UEFA ha reso noto l’arbitro per la gara di San Siro tra Milan e Slavia Praga.

Nessun precedente contro i rossoneri

Il direttore di gara sarà il giovane Halil Umut Meler, arbitro turco classe 1986 (la stessa età di Giroud). Meler non ha mai diretto i rossoneri, ma vanta già 11 presenze da primo arbitro in Europa League e 10 in Champions League. Dalle sue direzioni si nota come sia un direttore di gara propenso al cartellino giallo, ben 74 in quelle 21 direzioni. Nonostante ciò, però, sono solamente 2 i cartellini rossi estratti, entrambi diretti e non per somma di ammonizioni. Il resto della squadra arbitrale sarà composta dagli assistenti Mustafa Eyisoy e Kerem Ersoy, dal quarto uomo Arda Kardeşler, e dal Var Alper Ulusoy.

Ultime news

Notizie correlate