il 12/10/2023 alle 18:34

Rummenigge: “Nemmeno il Milan sa come ha vinto lo Scudetto due anni fa”

0 cuori rossoneri

L’ex centravanti dell’Inter Karl-Heinz Rummenigge è intervenuto al Festival dello Sport parlando dello scudetto vinto dal Milan nel 2022

La vittoria della Serie A 2021/2022 da parte del Milan resta tuttora t-ema di discussione. È opinione comune tra opinionisti, ex calciatori e addetti ai lavori che i rossoneri non fossero i più forti quell’anno. Ai nastri di partenza, in effetti, la favorita numero uno sembrava essere l’Inter, campione d’Italia in carica e alla prima stagione di Simone Inzaghi in panchina. In molti hanno anche iniziato a sostenere che quella vittoria non sia arrivata tanto per meriti del Milan, quanto per demeriti ed errori commessi dai nerazzurri. Anche l’ex centravanti dell’Inter ha questa opinione in merito allo Scudetto del Milan.

Scudetto Milan

“È UN MILAN DA SCUDETTO?” RISPONDONO CAPELLO E CRESPO

Rummenigge: “La mia Inter dell’1984 come l’Inter del 2022”

Karl-Heinz Rummenigge è stato ospite oggi al Festival dello Sport. Storico attaccante tedesco, Rummenigge ha passato la maggior parte della carriera al Bayern Monaco, tra il 1974 e il 1984. In quell’anno, l’attaccante si trasferì in Italia per vestire, fino al 1987, la maglia dell’Inter. Con i nerazzurri, il tedesco totalizzò 64 presenze e segnò 24 reti. Il due volte pallone d’oro, però, non riuscì a vincere nessun trofeo con l’Inter: “La nostra Inter era una grande squadre. L’unica cosa che non ho capito è come abbiamo fatto a non vincere uno scudetto in quegli anni. Nella prima annata, nel 1984, la squadra era ben messa in difesa, a centrocampo e in attacco. Poi in un certo periodo ci siamo un po’ lasciati andare e abbiamo perso punti preziosi. Un po’ la stessa cosa che è successa due anni fa all’Inter contro il Milan, che poi ha vinto il campionato. Non sanno neanche loro ancora oggi come siano riusciti a vincere quello Scudetto.

BARZAGLI: “SCUDETTO? PIOLI FA NASCONDINO! IL MILAN MI SORPRENDE”

Inter favorita anche quest’anno per lo Scudetto

Prima dell’avvio del campionato, il CIES, osservatorio statistico sul calcio, ha stilato una classifica su base statistica. In Serie B, secondo l’Osservatorio, scenderanno subito Frosinone e Cagliari, seguiti dall’Hellas Verona (che ha evitato la serie cadetta solo grazie allo spareggio durante la scorsa stagione). L’unica neopromossa a salvarsi sarebbe quindi il Genoa di Gilardino, prevista al quattordicesimo posto nonostante il pessimo debutto contro la Fiorentina. Proprio i Viola di Italiano e Bonaventura, secondo il Cies, si confermeranno in zona Conference classificandosi al settimo posto e superando l’Atalanta di De Ketelaere (ottavo posto). In Europa League andrebbero le romane: Lazio (sesta) e Roma (quinta) non sarebbero quindi abbastanza attrezzate per la qualificazione alla principale competizione europea. Arriviamo quindi alla zona Champions, con Milan e Juventus rispettivamente in quarta e terza posizione. Sopra a tutti, il Cies vede Napoli e Inter, che si dividono la prima posizione pari merito. Va detto però che il gran numero di nuovi acquisti sconosciuti ai campi della Serie A e l’età media del Milan (26,2) non aiutano in questa particolare classifica (l’Inter, ad esempio, ha un’età media della rosa superiore di 2,1 anni).

SCARONI: “HO ANCORA LA FOTO SCUDETTO CON MALDINI, MA I CAMBIAMENTI SONO POSITIVI”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Scudetto Milan

NOTIZIE MILAN