Milan-Sassuolo, quanta Primavera convocata! C’è anche Camarda

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Complice l’emergenza infortuni, Pioli sfrutta la sosta del campionato Primavera e pesca piene mani per Milan-Sassuolo

Alle ore 18:00, il Milan di Stefano Pioli scenderà in campo contro il Sassuolo per la diciottesima giornata di Serie A, l’ultima partita di questo 2023. I rossoneri arrivano alla gara, come accade ormai da mesi, in totale emergenza infortuni, specialmente per quanto riguarda la difesa. Per questo, Pioli dovrà affidarsi a una difesa tutta nuova con Davide Calabria a destra, Alessandro Florenzi a sinistra e Theo Hernandez adattato a difensode centrale di sinistra accanto all’unico vero e proprio centrale a disposizione dei rossoneri: Simon Kjaer. Alla luce delle assenze di Thiaw, Tomori, Kalulu e Caldara, Pioli ha deciso di sfruttare a pieno la sosta natalizia del campionato di Primavera 1 e di portarsi in panchina moltissimi giocatori di Ignazio Abate.

MILAN-SASSUOLO, OCCHIO AI CARTELLINI! CENTROCAMPO A RISCHIO

Simic dovrebbe avere minuti, ma potrebbe non essere il solo

Il nome più facile da fare è quello di Jan-Carlo Simic. Il pilastro della retroguardia di Abate ha già avuto occasione di esordire contro il Monza due weekend fa, regalandosi il sogno di trovare addirittura il gol alla prima in assoluto in Serie A. E per di più davanti al pubblico amico di San Siro. Simic ha giocato anche contro la Salernitana e tutto fa supporre che troverà minuti anche oggi contro il Sassuolo. Per la retroguardia sarà convocato anche Davide Bartesaghi, ormai convocato stabilmente con la prima squadra. Lo stesso discorso dovrebbe valere anche per Chaka Traoré, anche se ultimamente l’ivoriano è stato riaggregato spesso ai più giovani. Resta qualche dubbio, invece, su Clinton Nsiala, in panchina nelle ultime sfide.

MILAN-SASSUOLO, PIOLI A MICROFONI SPENTI: “ECCO A COSA MI RIFERIVO!”

Zeroli e Jimenez sognano il debutto, e c’è anche Camarda

Stando a quanto riportato da Tuttosport, anche Jimenez e Zeroli dovrebbero accomodarsi in panchina per questa sfida. Il primo, terzino in prestito dal Real Madrid, ha già sfiorato l’esordio contro il Monza, ma l’infortunio di Okafor gli ha negato questo sogno. Il secondo, centrocampista e capitano della formazione Primavera, è stato convocato per la prima volta contro la Salernitana e sarà presente in panchina anche oggi. Un po’ a sorpresa, riporta il quotidiano torinese, Pioli dovrebbe portarsi dietro anche il classe 2008 Francesco Camarda, il più giovane esordiente della Serie A. Jovic, che ha svolto alcuni allenamenti a parte in settimana, sarà regolarmente convocato e sarà probabilmente lui il primo cambio di Olivier Giroud. Ma se la gara dovesse mettersi in un certo modo, non è impossibile che il quindicenna riesca a portarsi a casa la terza presenza stagionale.

DIONISI: “MILAN E SASSUOLO SULLA STESSA BARCA, MA ABBIAMO CHANCE”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate