Milan, Sacchi: “Confermerei Pioli” Poi elenca le altre due ipotesi

I più letti

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi ha parlato del prossimo allenatore del Milan: se non è un top, allora tanto vale tenere Pioli

Arrigo Sacchi ha rilasciato un’intervista a La Gazzetta dello Sport per parlare di Pioli e del possibile futuro allenatore del Milan. Per l’ex tecnico rossonero, in caso di mancato arrivo di un top, la soluzione migliore è rimanere con l’allenatore attuale. Poi parla della suggestione De Zerbi che, per curriculum e idee, sarebbe un profilo sicuramente interessante.

Le tre ipotesi

Arrigo SacchiLa Gazzetta dello Sport ha parlato delle voci riguardanti il possibile nuovo allenatore del Milan. Innanzitutto per l’ex allenatore rossonero “Pioli merita rispetto per quello che ha dato e per come si è comportato”, infatti, continua Sacchi: “Ho visto i nomi che stanno circolando, per i quali nutro profondo rispetto, ma avrebbero bisogno di adattarsi tutti al calcio italiano, quindi perché non tenere Pioli?” Durante il resto dell’intervista prende poi in considerazione altre due piste, la prima è quella di un allenatore top, anche se “Non credo che Klopp, Guardiola, Ancelotti, Conte siano disponibili per la panchina del Milan” per cui, chiude l’ex tecnico rossonero “Punterei su un profilo giovane come De Zerbi che ha però la giusta esperienza, conosce la Serie A e soprattutto dà un gioco alle sue squadre”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate