Milan-Roma, Tassotti: “Favorita data dal campo, mi incuriosisce”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Un milanista a Roma… da Milano: l’ex Milan Mauro Tassotti introduce all’andata dei quarti di Europa League

Domani sera, a San Siro, Milan e Roma si affronteranno per l’andata dei quarti di finale di Europa League. Tra i tanti ex interpellati per questo euro-derby italiano, Sky Sport ha chiesto un parere anche a Tassotti, ex terzino e vice allenatore rossonero. Intervenuto in diretta, innanzitutto ha chiarito sulle origini: “Sono a Milano dall’80, ma mi basta parlare con un romano per farmi tornare l’accento (ride, ndr)”. Successivamente, si è sbilanciato.

Un pronostico

LA FAVORITA – “Le sfide precedenti, degli ultimi anni, ci dicono che il Milan è un gradino più su, io credo. La Roma è cambiata con l’avvento De Rossi, è una bella Roma che ha fatto grandi risultati. Se viene cambiato l’allenatore è perché c’è un motivo particolare. Lui è stato bravo a cambiare registro alla squadra. Sono curioso di vedere la partita, ma il Milan è favorito: ha avuto un po’ di difficoltà a dicembre e gennaio, ma si è ritrovato e ora sta viaggiando come l’Inter. Anche se, ovviamente, l’Inter è andata”.

Ultime news

Notizie correlate