Milan-Roma, Pioli a DAZN: “Allenare questi ragazzi è un piacere, lavoriamo tanto”

DiLucretia Paggetta

Gen 6, 2022
PioliMILSAS dichiarazioni

Milan-Roma – Mister Pioli, al termine del match, è intervenuto ai microfoni di DAZN per commentare la vittoria dei rossoneri. Le sue parole:

Sui cambi: “È chiaro che i rientri di Leao e Rebic, non l’ho fatto entrare, ma sta meglio, possono fare la differenza. L’abbiamo interpretata bene, abbiamo coperto bene il campo. Da sempre le qualità singole possono fare la differenza e per fortuna stiamo recuperando giocatori con queste caratteristiche”

Sul momento della squadra: “Ero sicuro che avevamo fatto una buona sosta. La squadra aveva bisogno di rifiatare e lavorare con il giusto volume. Ho trovato giocatori molto disponibili. Siamo preparati, pronti, vederli con le idee così chiare è un bellissimo segnale che ci deve accompagnare in questo girone”

Sulle alternative: “Ci lavoriamo tanto, allenare questi ragazzi è un piacere. Ora è giusto essere soddisfatti per questa gara però dobbiamo restare concentrati perché siamo in pochi e tra due giorni giocheremo di nuovo”

Su Kalulu: “Credo che la collocazione ideale di Pierre sia in una difesa a tre. Ormai non mi sorprende più. È intelligente, si sa muovere bene, è veloce. È forte, non mi sorprende più perché lo conosco bene. È arrivato a fari spenti, lavora bene e si applica tanto, è un ragazzo serio e sono molto contento sia per lui che per Gabbia che si sono fatti trovare pronti contro un’avversaria di tutto rispetto”

Ancora sul match: “Sono importanti prove così ma solo se saremo capaci di replicarla domenica prossima, la continuità fa la differenza in un campionato così competitivo e difficile. Noi abbiamo un obiettivo in testa che è quello di migliorare il punteggio dell’anno scorso e siamo partiti bene. Ora concentriamoci sulla prossima partita. In Serie A o sei sempre ad altissimi livelli o rischi di fare brutte figure”

Su Tonali:  “Ha fatto una partita strepitosa Sandro, in Italia non so quanti 2000 siano a quel livello o che giochino con così tanta continuità e adesso finalmente con tanta lucidità e qualità. Ha fatto un lavoro fantastico in tutte e due le fasi di gioco. È stato molto attento, sta crescendo tanto. È un ragazzo generoso, ha sicuramente margini di crescita e deve continuare così. Ha dimostrato di essere un giocatore importante”

Su Krunic e Bakayoko: “Se avessi deciso di costruire con due centrocampisti avrei scelto sicuramente Bakayoko e non Krunic. Abbiamo scelto di costruire solo con un vertice basso e con Krunic e Diaz vicino a Giroud per lavorare dietro le loro mezzali e soprattutto per far uscire i loro terzi e cercare la profondità”

 

Photo credit: acmilan.com

Pioli-JR
Pioli-JR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan