Condò: “Quando si sente inferiore, Mourinho gioca così”