Di Natale prima di Milan-Roma: “Dybala inventa, Leao è un’altra cosa”

I più letti

Antonio Di Natale, in vista di Milan-Roma, parla delle differenze tra Dybala e Leao: il primo un classico 10, il secondo un vero attaccante

La Gazzetta dello Sport ha intervistato 10 numeri 10 in vista di Milan-Roma chiedendo loro un parere su Dybala e Leao. Tra questi, è intervenuto anche Antonio Di Natale. L’ex bomber dell’Udinese ha analizzato le caratteristiche tecniche e fisiche dei due, dando anche un particolare suggestione sul ruolo in campo che potrebbe avere, anche in ottica futura, Leao.

Attaccante vero

Nel focus de La Gazzetta dello Sport che ha messo a confronto Rafael Leao e Paulo Dybala in vista di Milan-Roma di Europa League, tra i vari numeri 10 intervistati, c’è anche Antonio Di Natale. Per l’ex Udinese l’argentino è più un tradizionale numero 10: “Se chiudo gli occhi e penso a un numero dieci, vedo Paulo Dybala”. Sulle caratteristiche dell’ex Juve, continua Di Natale: “Ovunque lo metti il risultato non cambia: inventa calcio da ogni posizione, è l’essenza del fantasista”. Per quanto riguarda invece Leao l’idea è che sia più attaccante di Dybala: “Si scatena partendo largo, ma per struttura fisica potrebbe fare anche la prima punta.” Una suggestione, quella di Di Natale di vedere il 10 del Milan agire centralmente neanche troppo remota, visto che già Stefano Pioli a volte gli chiede di accentrarsi e agire più da punta.

Ultime news

Notizie correlate