Milan-Roma, Brolin: “Leao come Asprilla” Poi spiega il perché

I più letti

Tomas Brolin, in vista di Milan-Roma, elogia Leao paragonandolo a Faustino Asprilla, suo ex compagno ai tempi del Parma

Nel focus in vista di Milan-Roma su Leao e Dybala de La Gazzetta dello Sport, Tomas Brolin esalta il numero 10 rossonero. Lo Svedese prosegue facendo notare la la somiglianza con il suo ex compagno al Parma Faustino Asprilla, il quale aveva però il merito di essere più goleador. Dybala invece, sempre secondo Brolin, ha la difficoltà di essere un po’ solo in mezzo allo scacchiere della Roma.

Valore aggiunto

La Gazzetta dello Sport ha fatto un focus su Leao e Dybala in preparazione a Milan-Roma intervistando 10 numero dieci del passato. Tra i tanti ha preso parola anche lo svedese Tomas Brolin, il quale ha speso parole al miele per Rafael Leao: “In velocità, possedendo una notevole tecnica, il portoghese ha pochi rivali e i difensori, quando devono affrontarlo, possono soltanto farsi il segno della croce”. E poi passa ad un suggestivo paragone “Mi ricorda Asprilla, ma Tino era più goleador”. Per chiudere su Leao, Brolin ricorda come dopo un momento difficile ora sia davvero in forma: “Ora che si è sbloccato è tornato in fiducia, in coppa è stato il vero trascinatore della squadra di Pioli”. Su Dybala invece Brolin, nonostante lo definisca “Certamente l’elemento più tecnico”, ritiene che sia un po’ solo tra i giocatori della Roma

 

Ultime news

Notizie correlate