Milan, “Van Bommel, Lopetegui, poi Xavi e De Zerbi” Il punto di Repubblica

I più letti

Il Milan inizia a preparare il dopo Pioli proseguendo con il “cast” allenatori: Van Bommel prende quota, Lopetegui resta sullo sfondo

Il ciclo di Pioli è ormai giunto al termine, mentre il Milan si prepara a scegliere il nuovo allenatore. L’idea del club è quella di rimanere competitivo, ma senza comunque cedere a spese folli. Il profilo ricercato è quello di un tecnico abile a lavorare coi giovani in linea col progetto del club. Si allontana quindi la pista conte, come riportato da La Repubblica, mentre rimangono vive le piste di Van Bommel e Lopetegui.

Occhio anche a De Zerbi

Il Milan prosegue la ricerca del nuovo allenatore che sostituisca Stefano Pioli per la prossima stagione. Come riportato da Il Corriere della Sera, il club vuole “Un progetto impostato su giovani di qualità e vuole un allenatore che abbia dimostrato di saperne valorizzare il talento”. I tecnici di cui si continua a parlare sono Lopetegui, che nonostante gli incontri col West Ham, “Ha dato priorità al Milan”. Da valutare ulteriormente è il ruolo di Ibrahimovic: lo Svedese infatti “Spinge per la soluzione Mark Van Bommel, suo grande amico”. Il calcio offensivo del tecnico olandese si sposerebbe a pieno con le idee del club rossonero. Sullo sfondo rimangono le idee di Xavi e De Zerbi: il primo destinato a lasciare il Barcellona, il secondo cresciuto da calciatore nel club rossonero. Si allontana Conte, perché “Il progetto di mercato è distante dalle richieste dell’ex Tottenham”. Menzione anche per Conceicao e Gallardo.

Ultime news

Notizie correlate