il 12/02/2024 alle 22:30

Milan-Rennes, Theate sfida: “A Milano andiamo per vincere”

0 cuori rossoneri

Milan-Rennes, parla l’ex Bologna Theate: i più temuti tra i rossoneri, il miglioramento dei francesi negli ultimi mesi

Archiviato con profitto il Napoli, la settimana rossonera prosegue con Milan-Rennes. Prima partita di Europa League dopo l’eliminazione dalla Champions patita diversi mesi fa, ultima occasione per Pioli e squadra di conquistare un trofeo. Obiettivo complesso (soprattutto per la qualità superiore di alcune avversarie) ma comunque raggiungibile, con un pizzico di fortuna. Tra gli avversari, che non perdono da diverse gare in Ligue 1, ci sono diverse vecchie conoscenze della Serie A, tra cui un difensore in passato corteggiato anche da Paolo Maldini.

milan rennes theate

DHORASOO: “MILAN, NEL RENNES OCCHIO A LUI! ECCO IL MIO PRONOSTICO”

Milan-Rennes, si scaldano i motori

L’ultima partita europea del Milan di quest’anno si è conclusa con una vittoria in rimonta contro il Newcastle. Risultato positivo ma non sufficiente a garantire l’accesso agli ottavi di finale di Champions League. Giovedì si torna in campo con Milan-Rennes e i francesi lanciano la sfida. Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Theate (ex Bologna) ha parlato dei rossoneri e della partita alle porte. Per il belga: “A Milano ci andiamo con l’obiettivo di dare il massimo, per vincere. Non ci nascondiamo”. Tra i più temuti, ovviamente, Leao e Giroud. L’attacco del Milan, per la sua prolificità, fa paura a molti. Ancora Theate: “Giroud è fortissimo di testa, da numero nove in area rimane uno dei migliori al Mondo. Leao per le sue caratteristiche è tra i top tre mondiali”. Da ex Bologna, però, Theate sarà certamente in grado di guidare i compagni nel tentativo di fermare il tridente rossonero, anche a San Siro.

EUROPA LEAGUE, CHE SQUADRA E’ IL RENNES? IL FOCUS SUI PRIMI AVVERSARI DEL MILAN

Come stanno i francesi

Il giorno del sorteggio che ha decretato la sfida Milan-Rennes, alcuni tifosi hanno festeggiato. In quel momento, infatti, i francesi viaggiavano a un pessimo ritmo in Ligue 1, sfiorando addirittura la zona retrocessione. Lo ammette anche Theate: “Dopo un inizio di stagione complicato stiamo correggendo il tiro. Vogliamo continuare a migliorare, anche contro il Milan, benché non sarà facile”. Già, perché negli ultimi mesi la situazione del Rennes è decisamente cambiata: imbattuti da diverse gare, i rossoneri sono ora settimi in campionato. Un avversario assolutamente da non sottovalutare, per quanto la disparità qualitativa tra le due squadre rimanga importante.

MILAN, QUANTO VALE L’EUROPA LEAGUE? LE PERDITE RISPETTO AL 2022/2023

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

NOTIZIE MILAN