Rennes, Stephan: “Prima la teoria, poi la pratica. Milan puntuale”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Parla l’allenatore del Rennes dopo la sconfitta contro il Milan: la conferenza stampa di Julien Stephan post 3-0 a San Siro

Il Milan comincia bene il suo percorso in Europa League, con una bella vittoria per 3 reti a 0 contro il Rennes all’andata dei playoff. La settimana prossima in Francia si decideranno le sorti delle formazioni di Stefano Pioli e Julien Stephan, che hanno vissuto serate profondamente diverse. Come si reagisce a una brutta sconfitta che rischia di pregiudicare il tuo cammino europeo? Risponde il tecnico francese, che ieri sera è intervenuto in conferenza stampa di fronte a giornalisti italiani e francesi.

MILAN-RENNES, THIAW: “POSSIAMO VINCERE L’EUROPA LEAGUE”

La conferenza dell’avversario

IL GIUDIZIO SUL MATCH: “Abbiamo affrontato una squadra molto forte, in grado di punirci quando è stato il momento. Ho il rimpianto dell’inizio della ripresa, perché ci ha punito psicologicamente. Peccato perché nel primo tempo era stato molto interessante, avevamo la sensazione che ci potessimo creare delle occasioni. Eravamo vivi. Poi in 3 o 4 minuti si è ribaltata la situazione. Il ritorno così è compromesso”.

SU THEO E LEAO: “Ci sono calciatori di grandissimo livello al Milan, ma non è una scoperta oggi. Giocano in nazionale. Sono fantastici in tutti i reparti: potenti, veloci… Leao ha preso una traversa nel primo tempo, ma non penso ci abbiano messo così tanto in difficoltà nei primi 45′”.

LOFTUS-CHEEK: “Ero preoccupato alla vigilia? Sì, c’è prima la teoria e poi la pratica sul campo. Avevamo parlato dei suoi inserimenti anche con la squadra, ma la grande qualità del Milan in generale ha permesso di superarci anche in una fase del gioco che già ci aspettavamo. La loro esperienza ha potuto tagliare le nostre azioni più facilmente”.

MILAN-RENNES, PIOLI: “NON È ANCORA FINITA. ECCO CHI MI RICORDA LOFTUS-CHEEK”

OPERAZIONE RIMONTA: “Non mi va di pensare già al prossimo giovedì. Penso al Clermont, una partita che è molto importante per noi domenica. Il mio spirito e la mia mente sono rivolti lì. Poi devo essere sincero: il passaggio del turno è compromesso”.

E se il Rennes si prepara ad affrontare il Clermont in Ligue 1, anche il Milan avrà da preparare una gara per domenica. All’U-Power Stadium di Monza, infatti, si giocherà Monza-Milan alle 20.45. Il ritorno con i francesi, invece, è previsto per il 22 febbraio (giovedì, appunto) alle 18.45.

MILAN-RENNES, LEAO: “CON THEO HERNANDEZ È FACILE GIOCARE. SCUDETTO? DIFFICILE, MA NON IMPOSSIBILE”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate