Pedullà post Rennes: “Il Milan aiuta l’Italia: occhio alla giostra”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Alfredo Pedullà commenta la settimana delle italiane in Europa, chiudendo sulla sfida del Milan col Rennes

Il Milan e la Roma rispettivamente contro Rennes e Feyenoord firmano la chiusura di una settimana positiva per le squadre italiane in Europa. Dopo la vittoria della Lazio sul Bayern Monaco, infatti, il pareggio dei giallorossi in Olanda e la netta vittoria dei rossoneri contro i francesi permette all’Italia di restare in alto alla classifica del ranking UEFA. A spiegare di più sulla situazione attuale dopo le tre gare è Alfredo Pedullà, che ne ha parlato in diretta a Sportitalia.

CARLO PELLEGATTI DOPO IL RENNES: “MILAN PAZIENTE, C’È UN DATO TUTTO DA GUSTARE” (ESCLUSIVA)

Le italiane e la Roma

Il suo editoriale parte così:

“La due giorni europea ci porta un buon bilancio. Ci consente di tirare le somme per un buon bilancio. La grande vittoria della Lazio, la splendida interpretazione del Milan contro il Rennes, la buona prestazione della Roma a Rotterdam che fa un pareggio pesante in rimonta dopo un primo tempo che la Roma ha interpretato nei migliore dei modi. A parte uno strafalcione difensivo, che aveva consentito al Feyenoord senza Gimenez (entrato nel secondo tempo) di andare in vantaggio”.

Sui giallorossi, prosegue:

“Si vede il timbro di De Rossi, il nuovo corso che continua. È una squadra che ha identità e che tra una settimana all’Olimpico cercherà di chiudere la pratica”.

RENNES, STEPHAN: “PRIMA LA TEORIA, POI LA PRATICA. MILAN PUNTUALE”

Il commento a Milan-Rennes

“Scintillante il Milan, che ha dominato un Rennes senza soluzioni di continuità. La doppietta di Loftus-Cheek, sempre più dentro il Milan. Uno scintillante Leao, che ha trovato anche il gol. Una squadra che ha giocato a memoria, una condizione confermata da parte dei rossoneri, che nelle ultime settimane avevano fatto sempre bene quantità e qualità”.

Infine, l’aggiornamento dell’esperto di calciomercato sulla situazione legata al ranking, molto importante in vista del nuovo format della “Super Champions”:

“Quindi chiudiamo bene questa due giorni. Il ranking dice che l’Italia consolida il primo posto. La Germania ha scavalcato l’Inghilterra. Ricordiamo che le prime due alla fine di questa giostra europea otterranno il quinto posto per la Champions League, quindi non più soltanto le prime quattro classificate in campionato. Abbiamo speranze fondate di poter arrivare fino in fondo”.

MILAN-RENNES, PIOLI NEL POST: “NON È ANCORA FINITA. ECCO CHI MI RICORDA LOFTUS-CHEEK”

Photocredits: IMAGO / Nicolo Campo

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate