Milan, Redbird leader tra le proprietà americane: i numeri in Serie A

I più letti

Un focus sulle proprietà americane di Calcio e Finanza evidenzia come RedBird con il Milan è quella ad aver investito di più in Serie A

Il calcio europeo, Serie A inclusa, è sempre più ricco di investitori e proprietà americane. Tra queste anche il Milan, che ha come maggior azionista RedBird, fondo di investimenti americano di Gerry Cardinale. Un’analisi di Calcio e Finanza evidenzia come, in serie A, il fondo che detiene le quote di maggioranza del club rossonero, sia quello che tra costo d’acquisizione e capitali versati ha speso più soldi.

Cardinale leader in Serie A

Il calcio europeo è sempre più in stile USA“: così recita l’articolo di Calcio e Finanza che analizza l’impatto sempre maggiore delle proprietà americane nel calcio moderno. Questo fenomeno si sta verificando sempre di più anche in Serie A. Il Milan non esula da questo discorso, essendo di proprietà del fondo di investimenti americano RedBird di Gerry Cardinale. Nell’analisi sul calcio italiano, che vanta 13 proprietà americane, emergono dei dati interessanti.

L’azionista di maggioranza del Milan è infatti quello che ha investito di più tra costo di acquisizione (1.2 miliardi di euro) e risorse versate nel club stesso (40 milioni di euro) per un totale complessivo di 1.240 miliardi. Sul podio seguono la Roma di Dan Friedkin (846 milioni) e la Fiorentina di Rocco Commisso (581 milioni). Una tendenza, quella degli investitori americani, sempre in crescita, derivante da due fattori. Il primo quello del “Valore storico del calcio italiano”, il secondo quello imprenditoriale, per cui il calcio italiano “Ha costi di acquisizione minore rispetto ai competitor“.

Ultime news

Notizie correlate