Milan-Real Madrid, Pioli: “Ho visto cose interessanti! Simic lavora bene…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Prestazione, singoli, calciomercato: ecco cosa ha detto Stefano Pioli in conferenza stampa dopo Milan-Real Madrid

Risultato beffardo, prestazione convincente: è andata così la prima amichevole ufficiale del Milan di Stefano Pioli, sconfitto 2-3 dal Real Madrid al Rose Bowl Stadium di Pasadena. Dopo i gol di Fik Tomori e Luka Romero nel primo tempo, i Blancos hanno ribaltato i rossoneri con il contributo soprattutto degli errori abbastanza gravi dei singoli calciatori del Milan, da Sportiello allo stesso Tomori. Nonostante il risultato, Pioli si è portato a casa alcuni segnali positivi dalla prima sgambata del suo Milan, di fronte ad un avversario come il Real Madrid che al 45esimo ha inserito i pezzi da 90 (Vinicius, Modric ecc). Intervenuto in conferenza stampa al termine del match, Stefano Pioli ha parlato della prestazione dei suoi, esponendosi anche sul nuovo arrivato Okafor e non esponendosi invece ancora su Chukwueze. Di seguito, le sue parole riportate dalla Gazzetta dello Sport:

Le parole di Pioli

Sulla prestazione del “nuovo” Milan

“Il Milan mi piace molto. Sono arrivati giocatori forti: Pulisic, Loftus-Cheek, Reijnders, mi piace come si stanno inserendo. Ci permetteranno di giocare un calcio ancora più tecnico, ancora più offensivo. Dopo 10 giorni ho visto cose interessanti, ad esempio come abbiamo cercato di muovere la palla, la personalità. Che cosa cambierà dallo scorso anno? Occupiamo posizioni diverse ma i principi di gioco sono gli stessi”.

Sui singoli, Luka Romero e Jan-Carlo Simic

“Luka Romero è entrato molto bene. Non solo per il gol. Simic ha saputo solo stamattina che avrebbe giocato. Sta lavorando molto bene”.

Su Noah Okafor e Samuel Chukwueze

“È un attaccante che può giocare in più ruoli, è giovane ma ha già dimostrato il suo valore. Ha colpi, velocità, uno contro uno, per me può fare la punta o l’esterno sinistro. Un giudizio vero però lo darò solo quando lo allenerò. Chukwueze? Finché non saranno miei giocatori, non commento”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

pioli milan real madrid

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate