Il Milan sogna con questo Leao, Caressa: “Con la primavera risboccia”

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Statistiche e numeri a conferma del rendimento migliore di Leao al Milan in primavera rispetto all’autunno-inverno

Il Milan con l’inizio della nuova stagione può contare su un Rafael Leao diverso capace di esprimere al massimo le sue qualità. Questa è più che una speranza per Stefano Pioli e i numeri in effetti lo confermano. Il portoghese nei mesi da marzo a fine Campionato, esprime il meglio di se stesso a differenza del periodo tra l’autunno e l’inverno. Qui il focus di Sky Sport.

Il focus a Sky Sport Club

Rafael Leao, giocatore da primavera, si potrebbe riassumere in poche parole. Questa frase sta a significare la capacità del numero 10 del Milan di rigenerarsi con l’arrivo della nuova stagione. Sbocciano i fiori e sboccia anche il talento di Leao tra gol, tiri in porta, chance e pericolosità nelle varie partite. La tendenza delle stagioni di Rafa al Milan sembra confermarsi anche in questa stagione.

Leao al Milan, confronto agosto-febbraio e marzo-maggio

Da Agosto a febbraio, come evidenziato a Sky Sport Club, da quando è al Milan Leao ha giocato 102 gare da agosto e febbraio contro le 45 nei soli tre mesi da marzo a fine stagione, tendenzialmente fine maggio. I gol realizzati nel periodo autunno-inverno sono stati 27 gol mentre 15 messi a segno nel breve periodo primaverile. Per quanto riguarda i tiri in porta sono 76 nel primo lasso di tempo contro i 40 nel secondo. Sulle occasioni da gol se ne contano 34 tra agosto e febbraio mentre fra marzo e fine Campionato 19. Facendo la proporzione tra i due periodi di estensione diversa si nota che il giocatore ha un rendimento superiore a primavera, forse merito anche della migliore tenuta del campo in cui può esprimere tutto il suo potenziale.

Ultime news

Notizie correlate