Doppio rendimento tra scontri diretti e partite agevoli: questi i punti persi

DiGiacomo Todisco

Feb 20, 2022

Focus – Il Milan resta primo in classifica a +2 sull’Inter, e non si fanno drammi per il pareggio a Salerno. Un dato, però, va analizzato.

L’analisi de La Gazzetta dello Sport mette a confronto gli incontri dei rossoneri contro le squadre delle parti di destra e sinistra della classifica di Serie A. In particolare, viene sottolineato come, con il solo punto guadagnato ieri, il Milan salga a 10 punti persi nelle gare con le avversarie cosiddette “piccole”.

Leggi QUI l’opinione di Ielpo sull’eventuale scudetto rossonero

Se consideriamo i 14 match che i rossoneri hanno affrontato contro le squadre che oggi occupano il lato destro della classifica, annotiamo 32 punti conquistati sui 42 disponibili. Percorso netto fin quasi a fine novembre, poi i primi scivoloni. 1-3 al Meazza col Sassuolo, 1-1 a Udine, 1-2 in casa con lo Spezia (dovuto anche a un errore arbitrale, va ricordato) e 2-2 a Salerno.

Il Napoli è più o meno sulla stessa linea: 34 punti su 42, pagando soprattutto il doppio blackout ravvicinato contro Empoli e Spezia al Maradona. L’Inter era stata implacabile fino alla gara col Sassuolo: comunque il ruolino complessivo parla di 31 punti conquistati su 36. Gli scudetti si vincono soprattutto così. E a Milanello lo sanno bene.

photocredits: acmilan.com

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan