Ordine: “Il Milan si riconcilia tre volte! Spettacolo sul PSG”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

“Serata da incorniciare” quella di San Siro per Franco Ordine: dopo la vittoria del Milan sul PSG arriva anche un complimento inaspettato

Sulle colonne de Il Giornale, anche Franco Ordine si è preso il suo spazio dopo la grandissima vittoria del Milan per 2-1 sul PSG di Luis Enrique.

Il Milan oscura il PSG

Nella prima parte dell’editoriale di commento, il giornalista fa il riassunto della partita tra Milan e PSG, “uno spettacolo indimenticabile“.

“Nella serata più attesa, il Milan più attraente della stagione si riconcilia con il calcio innanzitutto. Perché offre uno spettacolo indimenticabile. Poi si riconcilia con il suo pubblico, quindi rammenda i conti del girone di Champions centrando il primo successo e salendo a quota 5 reso meno prezioso dal successo del Borussia. Una serata da incorniciare secondo tradizione del club con Leao che oscura Mbappè, Giroud si ritaglia una zuccata decisiva e il monumentale Loftus Cheek dimostra d’essere una pedina essenziale. Il PSG regge per un tempo la sfida poi si affida al talento di Donnarumma per rendere peno pesante il passivo. Chi ama il calcio si procuri in fretta il filmato del primo tempo di Milan-PSG di ieri sera: è stato uno spettacolo raro da gustare giocata dopo giocata, un attacco dopo l’altro con due squadre pronte a sfidarsi a viso aperto. E anchei più attesi protagonisti impiegano pochi istanti per salire alla ribalta dinanzi agli 80mila di San Siro, alle stelle (Beckham, Henry, la star Gallagher) della notte che vale oltre 7milioni di euro (incasso)”.

CAPELLO SE LA RIDE: “MILAN SPETTACOLARE! CHE TIFO, E I DOLLARI…”

Leao, Loftus-Cheek, Donnarumma

La seconda parte si concentra su tre protagonisti di Milan-PSG: Leao, Loftus-Cheek e Donnarumma.

“[…] Pioli torna al suo 4-2-3-1 d’antan con Loftus Cheek che è un carro armato spianando con i suoi cingoli un paio di rivali ma sbagliando la prima palla-gol dopo appena 6 minuti. Il castigo del Psg arriva dall’angolo con Skriniar, proprio lui, l’ex interista, lasciato libero in area dopo la “spizzata” di un sodale. Tre minuti e Leao riaccende le luci dello stadio: lui avvia, in mezzo a 3, l’azione, lancia l’inglese, Donnarumma respinge la stoccata e il portoghese deve esibirsi in un numero d’acrobazia in rovesciata per fissare l’1 a 1. […]Quando Rafa esce, per la fatica, gli applausi a scena aperta sono meritati. Chi lo sostituisce, Okafor, appena entrato, sfiora il 3 a 1 con un sinistro velenoso: Donnarumma questa volta si esalta con una strepitosa deviazione in angolo. La contestazione di San Siro non lo deprime affatto, anzi: un esame superato con la lode”.

L’EPISODIO THEO-PIOLI METTE A TACERE TUTTI: “NON CI INTERESSA!”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate