Progettualità, condivisione e ambizioni: il progetto funziona. Adesso il “definitivo” salto di qualità

Probabilmente fino a pochi giorni fa non ci avrebbe creduto nessuno. Oggi, la storia è nuovamente cambiata. Il Milan di Stefano Pioli, grazie a due vittorie pesantissime, rispettivamente contro Inter e Sampdoria è tornato in corsa per lo scudetto. Che finalmente a Milanello non è più un’utopia.

Ma per sognare servirà il definitivo “salto di qualità”. Se progettualità, risultati e obiettivi condivisi sono elementi ormai archiviati, il Diavolo dovrà fare il definito step battendo le medio-piccole e provare a coronare una stagione – ad oggi – positiva.

Il primo grande passo della società rossonera è stato fatto il 21 luglio del 2020, quando in via Aldo Rossi si è deciso di promuovere l’operato di Stefano Pioli nel post lockdown. Mai scelta fu più azzeccata. Dopo diverse stagioni i rossoneri hanno ricominciato la stagione seguente con lo stesso allenatore e gli stessi dirigenti.

Basi del grattacielo sondate già nella scorsa stagione. Mattone, dopo mattone. Esperienza e gioventù hanno addirittura fatto accarezzare il sogno scudetto per gran parte del campionato. Basi, purtroppo, soltanto sondate, ma non affinate. Troppi punti persi con le medio-piccole (Parma, Genoa, Spezia, Cagliari per citarne alcune). Ma allora quest’anno si può veramente credere al tricolore?

La risposta potrà darcela soltanto il campo. Sarà fondamentale conquistare più punti possibili e non sottovalutare le medio-piccole. Restano da giocare 13 match in Serie A, togliendo le gare contro le “grandi”  Napoli, Lazio e Atalanta, il calendario metterà il Diavolo difronte a Salernitana, Udinese, Empoli, Cagliari, Bologna, Torino, Genoa, Fiorentina, Verona e Sassuolo. Partite da vincere tutte, o quasi, se si vuole veramente colorare Milano di rossonero e consolidare un progetto già ben avviato.

Ci sarà modo e tempo per analizzare il cammino della squadra nelle prossime settimane, senza fare troppe previsioni, calcoli e scongiuri. Ma il Milan c’è e ci crede davvero. Dopo alcune settimane di “critica” sulle scelte societarie nella sessione di mercato invernale, dove gli analisti finanziari erano scomparsi dalle prime pagine de quotidiani, la squadra ha ripreso a macinare punti, gol e bel gioco.

Step by Step per coronare il grande sogno. Chi non ci crede scenda dal carro.

Leggi QUI le ultime di calciomercato sul Milan

 

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Phocredit: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan