Milan Primavera Torino

Milan Primavera, altra sconfitta per Abate a Torino: il resoconto del match

0 cuori rossoneri

Altra brutta sconfitta per il Milan Primavera di Ignazio Abate, che dopo i 4 gol subiti al Vismara dalla Roma perde anche sul campo del Torino: in Primavera 1 i rossoneri non riescono a tenere il ritmo della Youth League e rimangono fermi a 12 punti in 10 partite. Abate conferma il 4-3-3 con Nava in porta, Bakoune, Coubis, Paloschi, Bozzolan in difesa Gala, Eletu, Zeroli a centrocampo, Traore, Longhi, Alesi davanti. Si parte subito in salita però: dopo 5 minuti di partita una ripartenza fulminante del Torino manda in porta Dell’Aquila, che firma il vantaggio per i padroni di casa. Il Milan risponde con il solito Chaka Traoré, ma trova davanti a lui un grande Passador. Il match è equilibrato ma il Milan fatica ad entrare nell’area granata: al 35esimo il Toro raddoppia con Wedimann, che sfrutta una voragine difensiva rossonera. La giornata del Milan si riconferma tremenda: al 39esimo Abate perde per infortunio sia la stella della squadra Chaka Traoré che Paloschi. Al 43esimo, un super intervento di Nava sul rigore battuto da Jurgens tiene a galla il Milan.

LEGGI QUI ANCHE   -TORINO-MILAN, PROBABILI FORMAZIONI: PIOLI HA SCELTO IL TREQUARTISTA-

Nel secondo tempo i rossoneri provano a cambiare marcia, ma trovano ancora un grande Passador a sbarrargli la strada: la parata sul colpo di testa di Longhi è da top. Al 70esimo si rivede in campo Marko Lazetic, che prende il posto di Jordan Longhi. Il Torino però è bravo e furbo nel chiudersi nella propria metà campo, chiudendo tutti gli spazi al Milan e di fatto rendendo innocue le offensive rossonere. Dopo 4 minuti di recupero, il match si chiude: è 2-0 per il Torino.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Milan Primavera Torino
Photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live

EnglishGermanItalianSpanish