Milan Primavera, Zeroli: “Abate, è questa la sua forza. Bellingham un modello”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Eletto come miglior centrocampista del campionato Primavera, Kevin Zeroli ha ricordato l’emozione del debutto col Milan a San Siro

Intervistato nel corso dei “Primavera Football Awards” di Sportitalia, dove è stato premiato come miglior centrocampista del campionato di Primavera, Kevin Zeroli ha parlato anche del suo debutto con la prima squadra del Milan e dei play-off che attendono lui e i suoi compagni di squadra.

Le parole di Zeroli

“È stata un’annata molto positiva, speriamo di arrivare più in fondo possibile ai playoff. Serie A? L’esordio è stata una grande emozione, a San Siro davanti a tutti i nostri tifosi. Siamo un gruppo molto unito, una famiglia. Il Mister è stato molto bravo a integrarsi nel gruppo e a creare unità e solidità. Sicuramente le energie per le fasi finali ci sono. Diamo il massimo e lavoriamo tanto in settimana per andare più in fondo possibile e speriamo di alzare la Coppa. Abate? È tosto, abbastanza severo, ma ha creato un grande gruppo e un grandissimo legame con noi. A chi mi ispiro? Bellingham”.

 

Ultime news

Notizie correlate