Youth League, il Milan Primavera cade a Parigi: quanti sprechi!

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

In Youth League, il Milan Primavera di Mister Abate perde 1-0 in casa del PSG nonostante una buona prova: tante le occasioni non sfruttate

Alle 14 di oggi era in programma la sfida valida per la terza giornata di Youth League tra il PSG e il Milan Primavera. I rossoneri di Mister Ignazio Abate arrivavano alla sfida primi nel girone a punteggio pieno, mentre i francesi hanno ottenuto solo tre punti nelle prime due giornate. Nonostante la buona prova offerta, il Milan Primavera cade 1-0 grazie a un gol dei padroni di casa al 39′ del primo tempo, e recrimina per le tante occasioni avute non sfruttate. Di seguito il riassunto del match.

ITALIA UNDER19, IL MILAN SORRIDE: ARRIVA IL DEBUTTO DI ZEROLI!

Le emozioni del primo tempo

Dopo due minuti subito una grande occasione per il vantaggio dei rossoneri: Zeroli recupera palla nell’area del PSG e serve Sia che calcia da ottima posizione, ma il portiere dei francesi respinge; il pallone arriva poi sui piedi di Sala che calcia a sua volta, ma un secondo intervento dell’estremo difensore parigino dice no all’attaccante del Diavolo. I padroni di casa si vedono poco e i rossoneri continuano invece ad attaccare, con un’altra potenziale occasione per la squadra di Abate al minuto 26: bel cross dalla destra di Bakoune per Sia che è tutto solo in area, ma il passaggio del terzino rossonero è un po’ arretrato e così il centravanti milanista non ci può arrivare.

Primo squillo dei francesi al 36′, con un passaggio filtrante in area per El Hannach che calcia di destro a tu per tu con Bartoccioni, ma il portiere rossonero si distende bene e blocca la conclusione del terzino francese. Il PSG sblocca il match 3 minuti più tardi grazie ad una grandissima conclusione dalla distanza di Mayulu che si insacca sotto la traversa.

PRIMAVERA 1, IL MILAN IMPATTA SULLA ROMA CON OCCASIONE FINALE!

La reazione del Milan Primavera nella ripresa

Secondo tempo che inizia con un Milan arrembante alla ricerca del pari, che produce ben 3 occasioni nitide nei primi 5 minuti di gioco: prima un cross dalla sinistra di Jimenez pesca Cuenca sul secondo palo che calcia al volo, mandando però la palla sull’esterno della rete; successivamente ancora Jimenez va via ad un avversario, si accentra dalla sinistra, entra in area e prova il destro sul primo palo, sfiorandolo. Infine, un bello spunto sulla destra di Cuenca che cross in area trovando Zeroli, il cui colpo di testa da ottima posizione non trova però la porta.

Dopo un paio di ripartenze pericolose in cui il PSG potrebbe trovare il raddoppio, sono di nuovo i rossoneri nel recupero a non concretizzare due ottime palle gol: al 91′ capitan Zeroli non trova la porta per centimetri con un tiro da dentro l’area di rigore, mentre al 94′ una mezza rovesciata imprecisa di Sia da pochissimi metri viene respinta dal portiere di casa. Sconfitta che fa male per come è arrivata, coi ragazzi di Abate raggiunti in classifica proprio dai transalpini.

MILAN PRIMAVERA, INIZIO DA GRANDE: QUALCUNO PRONTO AL SALTO?

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Milan Primavera PSG

Ultime news

Notizie correlate