Milan Primavera, disastrosa la prima di Abate: il Frosinone vince 5-3

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Dopo la deludente scorsa stagione, il Milan Primavera ha deciso di ripartire da Ignazio Abate, uno che la maglia la conosce molto bene. Il primo avversario di questa nuova stagione di Primavera 1 è stato il Frosinone, neopromossa dopo la storica cavalcata dello scorso anno. Sull’onda dell’entusiasmo, i ciociari sono partiti benissimo: alla terza occasione in sei minuti, Maestrelli ha sfruttato un errore in uscita di Pseftis portando in vantaggio i suoi. La paura è durata solo qualche minuto: la squadra dell’ex terzino del Milan non si è fatta mettere sotto dopo il gol subito, anzi, ha cominciato a fare vedere tutte le proprie qualità migliori. Al minuto 13, Chaka Traoré entra in partita servendo in area El Hilali che conquista e segna il rigore del pareggio spiazzando il portiere Palmisani che lo aveva atterrato. Il motore è caldo, caldissimo: un minuto dopo, sempre Traore trova in area Rossi che dopo un bell’inserimento porta in vantaggio il Milan. I rossoneri non si fermano e trovano anche il gol del 3-1 con la doppietta di El Hilali, che sfugge in velocità alla difesa del Frosinone e batte ancora una volta Palmisani. Il primo tempo si conclude con un Milan in gestione, sia della partita che del fiato.

LEGGI QUI ANCHE   -IL GIORNALISTA ATTACCA: “IL CASO MANCINI SEMPLICEMENTE UNO SCANDALO”-

La seconda frazione di gioco comincia con un cambio: fuori Bozzolan, dentro Bartesaghi. Proprio come all’inizio del primo tempo, la squadra di Abate decide di rimanere negli spogliatoi: al secondo pasticcio in pochi secondi, Clinton Nsiala regala la palla a Selvini che accorcia le distanze: 3-2. I rossoneri questa volta permettono agli avversari di rientrare in partita e Abate tenta di dare linfa al centrocampo dei suoi inserendo il napoletano Antonio Gala al posto di Alesi. La mossa non funziona, Gala non entra bene in partita e i ciociari continuano a guadagnare campo. Al minuto 66 Pfeftis respinge male un innocuo tiro da fuori area, la palla rimane lì e ancora una volta la difesa del Milan si addormenta completamente: per Sergio Jirillo è un gioco da ragazzi appoggiare il porta il gol del pareggio. Ad Abate non resta che giocarsi la carta del promettente talento paraguaiano Hugo Cuenca, che esordisce con la maglia rossonera. Il suo ingresso non cambia le cose e la partita sembra essere destinata a terminare con un pareggio. La beffa arriva puntuale però al minuto 88, quando ancora una volta la difesa di Abate commette un errore incredibile (questa volta Bartesaghi e ancora Pfeftis) e consente ad Afi di segnare il gol che consegna al Frosinone, dopo una storica promozione, una storica vittoria. Vittoria confermata con il quinto gol, con i ciociari che bucano ancora una volta una retroguardia rossonera completamente allucinata: al 92simo segna anche Peres.

Le buone cose fatte vedere in fase offensiva e in fase di pressing dal Milan non sono niente in confronto ai clamorosi errori in fase difensiva, un reparto al quale Ignazio Abate dovrà mettere mano il prima possibile per evitare un’altra stagione sul filo del rasoio. E il lavoro da fare in questo momento sembra tantissimo.

Il tabellino del match:
MILAN (4-2-3-1): Pseftis; Bozzolan (46′ Bartesaghi), Coubis, Nsiala, Foglio; Eletu, Zeroli (71′ Marshage); G. Rossi (71′ Cuenca), Alesi (59 Gala), Traorè (86′ Omoregbe; El Hilali.
A disposizione: Nava, Marshage, Gala, L. Rossi, Pluvio, Bakoune, Cuenca, Incorvaia, Paloschi, Omoregbe, Longhi, Bartesaghi. Allenatore: Abate.

6′ gol Frosinone, Maestrelli
13′ gol Milan, El Hilali
14′ gol Milan, Rossi
27′ gol Milan, El Hilali
49′ gol Frosinone, Selvini
66′ gol Frosinone, Jirillo
87′ gol Frosinone, Afi
92′ gol Frosinone, Peres

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate