Milan Primavera, destini opposti per Nissen e Simmelhack

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Movimenti anche in ambito Primavera per il Milan, che avrebbe deciso in merito alla permanenza in rosa di due giovani calciatori

Il calciomercato del Milan non è entrato nel vivo solo per le questioni che riguardano la prima squadra, ma anche in ottica Primavera. Sono infatti state rese note, in queste ore, alcune operazioni che i rossoneri effettueranno sul gruppo allenato fino a poche settimane fa da Ignazio Abate per alzarne il livello di competitività in vista della prossima stagione.

Le ultime

Secondo quanto riportato dall’esperto Daniele Longo su Calciomercato.com, il club di via Aldo Rossi non eserciterà il diritto di riscatto su Alexander Simmelhack, attaccante danese classe 2005 di proprietà del Copenhagen. Dopo una stagione in Primavera 1 dunque, condita da 7 gol e 1 assist in 29 presenze tra tutte le competizioni, il ragazzo tornerà in patria. Discorso differente invece per il difensore svedese Fredrik Nissen. Il centrale, pari età del compagno di squadra, non verrà ceduto e resterà in rossonero facendo la spola tra Under 20 e Under 23.

Ultime news

Notizie correlate