Milan, Zazzaroni alza la voce: “Solidale a Pioli, lavorare così è indegno”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il direttore del Corriere dello Sport ha parlato del derby tra Milan e Inter, esprimendo solidarietà e difendendo Stefano Pioli

Del derby tra Milan e Inter e del difficile momento di Stefano Pioli sulla panchina rossonera ha parlato Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport, in un editoriale sulle colonne dell’edizione di oggi del quotidiano. Prima di Milan-Inter, Zazzaroni si è detto “solidale” con Stefano Pioli, costretto a suo dire a lavorare tra “precarietà e tensione“.

Le parole di Zazzaroni

Il derby tra Milan e Inter, scrive Zazzaroni, “è privo di valore per la classifica ma tanto, tanto sentito dalle tifoserie. I milanisti non vogliono che lo scudetto della seconda stella nerazzurra gli sia sbattuto proprio in faccia, gli interisti, dispettosi, si augurano di celebrare la doppia festa“. Mentre l’Inter “merita il successo“, in casa rossonera la solidarietà di Zazzaroni va a Stefano Pioli, “la cui stagione è stata un indecente tormento: è vero che il disagio è ben pagato, ma lavorare nella condizione di precarietà e tensione in cui Stefano si è ritrovato è, mi sia permesso, indegno

Ultime news

Notizie correlate