Marchetti: “Milan, ora sta a Ibrahimovic: il futuro di Pioli passa per Roma”

I più letti

Luca Marchetti negli studi di SkySport ha parlato della posizione di Pioli e del suo possibile futuro al Milan, legandolo anche agli aspetti societari

Al termine di Sassuolo-Milan, negli studi di SkySport, Luca Marchetti ha parlato della posizione di Stefano Pioli e dei dubbi riguardo una sua riconferma. Sul tecnico pesano sicuramente i risultati, soprattutto quelli europei. Come sottolinea il giornalista, però, è fondamentale anche comprendere quale sarà l’assetto societario del club dopo le voci delle ultime settimane.

Il futuro del tecnico

Luca Marchetti negli studi di SkySport ha analizzato la posizione di Pioli a il suo futuro (in bilico) al Milan, legandolo soprattutto ai risultati. Queste le parole: “Se il Milan dovesse vincere l’Europa League è difficile pensare di cambiare la guida tecnica. Arrivi secondo e vinci l’Europa League, come motivi l’esonero? Discorso diverso se il Milan uscisse adesso, rimarrebbe l’incertezza”.

Marchetti ci tiene anche a precisare che molto potrebbe dipendere dalla forma che prenderà la dirigenza del club, soprattutto dopo le voci susseguitesi negli ultimi giorni: “Discorso ulteriore da fare riguarda l’assetto societario: il Milan era pronto a dare una brusca sterzata con l’ingresso di Comolli come amministratore delegato e di un direttore sportivo che potesse prendere il posto di Moncada, ma così non dovrebbe essere. Arriverà sì Kirovski che Ibrahimovic conosce molto bene, ma si occuperà di U23 e di fare da supervisore del settore giovanile.” Marchetti sottolinea anche l’importanza della figura di Ibrahimovic, vero e proprio braccio destro di Gerry cardinale: “Sarà lui che si prenderà la responsabilità di decidere sulla permanenza o meno di Pioli al Milan. Se penserà che il ciclo sarà legittimamente giunto al termine, allora opterà per un cambiamento“.

 

 

Ultime news

Notizie correlate