Milan, Longari: “In dirigenza una figura spinge per Pioli (con rinnovo)”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Gianluigi Longari ha fotografato il momento di Stefano Pioli e della sua panchina al Milan: ecco chi spinge per farlo restare

Del futuro di Stefano Pioli sulla panchina del Milan si è parlato tanto, tantissimo negli ultimi mesi. Se tra la fine del 2023 e l’inizio del 2024 le valutazioni sul futuro del tecnico sembravano portarlo lontano da Milanello, oggi la situazione è diversa: “I risultati conseguiti con continuità in campionato ed Europa League aprono spiragli di ottimismo che dalle parti di Milanello non si vedevano da troppo tempo“. A sostenerlo è Gianluigi Longari, giornalista esperto di calciomercato della redazione di Sportitalia. Longari ha fotografato il momento di Stefano Pioli e della sua panchina al Milan, tra l’apprezzamento dell’AD Giorgio Furlani e le decisioni… che ancora non sono state prese.

La corrente del Pioli-in

Secondo quanto riportato da Longari in un editoriale sulle colonne del portale web dell’emittente, c’è qualcuno nell’attuale dirigenza del Milan che continuerebbe molto volentieri con Stefano Pioli. Quel qualcuno è l’AD del club, Giorgio Furlani: “La stima da parte di Furlani è totale ed assoluta, e se il peso specifico della decisione appartenesse in toto all’AD ci sarebbero davvero pochi dubbi rispetto alla permanenza, magari con annesso rinnovo di contratto“.

In ogni caso, continua il giornalista, “le valutazioni rispetto al futuro di Pioli non sono state ancora sciolte“: “Le decisioni verranno prese soltanto quando si potrà ragionevolmente tracciare una linea definitiva rispetto agli obiettivi di partenza e quelli realmente conseguiti“.

Ultime news

Notizie correlate