Milan, vietato mollare. Servirà una gara di sacrificio e qualità contro una Juventus affamata

“Allora sarà ancora bello quando t’innamori, quando vince il Milan”.

Aveva ragione il grande Enzo Jannacci, sarà sempre bello quando vince il Milan. Purtroppo, però, i rossoneri di Stefano Pioli arriveranno al big match di domani sera contro la Juventus dopo aver incassato una brutta sconfitta a San Siro contro lo Spezia, nell’ultimo turno di Serie A.

Questa che ci portiamo alle spalle è stata una settimana chiacchierata, come spesso accade quando il Diavolo non vince. La critica non si è fatta aspettare, i ragazzi di Pioli sono assaliti da una stampa poco generosa. Dunque, la partita di domani non avrà lo stesso valore delle ultime uscite, ma varrà 9 punti: i primi 3 per la classifica, altri 3 per il morale, gli ultimi 3 per mettere da parte una settimana delicata.

Nonostante le tante assenze, che pesano un macigno, soprattutto se sono di quello spessore, il Milan dovrà dare battaglia ad una Juventus affamata – 8 risultati utili consecutivi in campionato – che cercherà punti fondamentali per la rincorsa Champions League. I punti, ovviamente, servono anche ai rossoneri. Per sperarci ancora, per prendere forse l’ultimo treno con destinazione lo “scudetto”.

A Milanello in questa stagione non c’è stata la paura, la tremarella, l’ansia e il timore di nominare quella benedetta parola. Sinonimo di squadra matura? Si, probabilmente si. Nonostante le tante assenze degli ultimi mesi, la squadra è stata capace di ricompattarsi e ripartite. E dovrà farlo anche questa volta. Specialmente questa volta. Gli esami di maturità sono terminati. E guai a parlarne ancora. Il Milan deve pensare soltanto a giocare, a vincere. Le chiacchiere le porta via il vento. I numeri restano impressi per sempre.

E Stefano Pioli e il suo Milan in questi anni hanno scritto nuovi record per la gloriosa storia del Diavolo.

 

Photocredit: acmilan.com

Leggi QUI le dichiarazioni di Inzaghi sul prato di San Siro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan