Bergomi: “De Ketelaere? Mi fido di Pioli, ma ho un dubbio…”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Intervenuto al Club di Sky Calcio condotto da Fabio Caressa, l’ex difensore di Inter e Nazionale Italiana Beppe Bergomi ha commentato il big match vinto dal Milan contro la Juventus di Allegri per 2-0.

Sul rendimento della rosa Campione d’Italia
“Sul Milan io sono partito prima di tutti. Intravedevo qualcosa. Ha un’identità forte, ha una squadra. Cosa che non ha la Juve in questo momento. Se vuoi affrontare questo Milan meglio mettere un centrocampista in più.”

LEGGI QUI ANCHE   -MALDINI: “SAN SIRO E’ UNO STADIO ESIGENTE, PUO’ ESSERE UN PESO”-

Su Milan e Napoli
“Sono le due società in Serie A che hanno intercettato il cambiamento. Vanno uno contro uno, i calciatori saltano l’uomo, hanno forza fisica e giocano con gli inserimenti”.

Bergomi sul trequartista
“Già l’anno scorso giocavano Kessie e Krunic. Su Charles De Ketelaere mi fido di Pioli e di Maldini. Leao ha dovuto fare un certo tipo di percorso, ma lui ha l’attitudine, l’uno contro uno e la velocità. De Ketelaere vede dei passaggi che gli altri non vedono, però non so se abbia quella forza sotto l’aspetto caratteriale…”

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Beppe Bergomi

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate