Milan, Adani cita Al Pacino sul saluto a Pioli: “Niente è ciò che sembra”

I più letti

Alla Domenica Sportiva gli ospiti in studio hanno parlato della fine del ciclo di Pioli al Milan: per Adani anche una citazione cinematografica

Nella puntata della Domenica Sportiva di ieri sera, gli opinionisti dello studio RAI hanno parlato del saluto dei tifosi del Milan a Stefano Pioli. Per Adani e Panatta il giudizio dei tifosi era ormai da tempo negativo, che se il sentimento è prevalso sulle valutazioni durante l’ultima partita. Infine Eraldo Pecci chiude consigliando l’ormai ex tecnico del Milan al Bologna.

Le parole dello studio

ADANI “L’hanno voluto in pochissimi nell’ultimo anno. Niente è ciò che sembra nelle valutazioni, ma non nel sentimento. in ‘La regola del sospetto’ di Al Pacino si dice che niente è ciò che sembra. Quello che non lascia spazio a dubbi è l’amore del popolo rossonero per Pioli, che è secondo me un grandissimo allenatore, e prima non lo era. Dopo Firenze ha fatto un grandissimo salto di qualità e mi piace anche il suo spirito internazionale di cercare un’ esperienza all’estero”

PANATTA “È verissimo, ha ragione. Però ripeto, Pioli è andato via a furor di popolo e questa cosa non mi piace. Poi dopo tutti piangevano al Meazza, ma la verità è che gli hanno fatto la guerra i tifosi e hanno messo in condizione la società di mandarlo via, questa è la verità”

PECCI “Io se fossi nel Bologna lo chiamerei. Faccio la Coppa dei campioni e Pioli dopo un allenatore impegnativo come Motta ed è capace e all’altezza del compito”

Ultime news

Notizie correlate