Camarda Milan, Pellissier deluso: “È normale cercare all’estero”

I più letti

Sergio Pellissier ha parlato a Sportitalia di Camarda e della difficile questione rinnovo che lega il giovane attaccante al Milan

In una lunga intervista lasciata a Sportitalia, Sergio Pellissier ha voluto esprimere il suo parere riguardo la complicata situazione che lega Camarda e il Milan. Il giovane centravanti della primavera, infatti, non sembra vicino al rinnovo di contratto col club, complici anche le rischieste degli agenti. L’ex attaccante del Chievo, ora presidente della Clivense in serie D non nega il suo disappunto a riguardo.

Non investirà più nessuno nel settore giovanile

Le recenti complicazioni sulla questione rinnovo di contratto tra Camarda e il Milan fanno discutere parecchio. A riguardo è intervenuto anche Sergio Pellissier, particolarmente contrariato: “Mi dispiace, perché con le nuove regole non si è più vincolati in niente e penso che non sia giusto. Non è giusto avere la bravura di individuare un talento, farlo crescere in casa propria e puntare su di lui per il futuro e non poter fare niente per trattenerlo”. L’ex attaccante del Chievo si pone anche una domanda che riguarda il tema dei settori giovanili italiani in generale: “Con queste regole chi è che investirà nel settore giovanile? Nessuno, è giusto andare a rubare i talenti degli altri, già pronti. Riusciamo a complicare sempre le cose quando sarebbero semplici, con delle regole stupide”.

Ultime news

Notizie correlate