Milan, Passerini sul dopo Pioli: “Ibrahimovic, tutto chiaro dall’inizio” (ESCLUSIVA)

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Intervenuto in esclusiva a Radio Rossonera, Carlos Passerini ha parlato di una consapevolezza di Ibrahimovic per il post Pioli al Milan

Intervenuto in diretta al nostro consueto appuntamento pomeridiano Radio Rossonera Talk, il giornalista del Corriere della Sera Carlos Passerini ha parlato di una consapevolezza di Zlatan Ibrahimovic riferendosi alla scelta del nuovo allenatore del Milan dopo Stefano Pioli.

Le parole di Passerini sul prossimo allenatore

TEMPISTICHE – “La scelta deve essere fatta entro la fine della stagione e, sinceramente, il prima possibile. Prima ci sarà un’idea chiara sul nuovo allenatore e meglio è. Il tempo non manca ma non è così tanto. Io apprezzo il sostegno, che non è di facciata, dato a Pioli in queste per lui difficilissime settimane. Credo sia molto importante per il Milan mantenere il secondo posto. È l’ultimo obiettivo stagionale che ti resta e hai il dovere morale di portarlo a termine. È una buona cosa che la società continui a dire che ‘è il nostro allenatore’. Non è una bugia, lo sarà fino a fine stagione”.

IBRAHIMOVIC – “Vi do per certo che condivide l’identikit. È uno dei punti che sono stati affrontati con Cardinale. Ibra non ha deciso dalla sera alla mattina, non ha accettato subito l’incarico. È stata lunga: non fa le cose tanto per fare, non prende decisioni perché gliele impongono. Sa perfettamente qual è la situazione e sa che un certo tipo di allenatore non è compatibile con il progetto di questa società. Può piacere o non piacere, e stiamo parlando chiaramente di Conte per esempio. Questa società non ha in Conte un allenatore compatibile, c’è poco da fare. Ibra è perfettamente consapevole di questo aspetto”.

Ultime news

Notizie correlate