Milan, Ancelotti e il legame con le Champions rossonere: l’intervista

I più letti

Un passato speciale con il Milan per Carlo Ancelotti: il ricordo indelebile delle Champions del 2003 e del 2007 e il legame con la sua Parma

Un monumento della storia del Milan, Carlo Ancelotti è tra i migliori allenatori di sempre. Nonostante i numerosi titoli vinti altrove, il suo legame con l’ambiente rossonero è indelebile. E le Champions League del 2003 e del 2007 vinte con il Milan hanno per Ancelotti un valore affettivo inestimabile. Il tecnico di Reggiolo ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport in occasione del suo Bed&Breakfast in provincia di Parma. Nel corso dell’intervista ha ribadito l’importanza del gruppo al Real Madrid sviando dal possibile arrivo di Mbappé: il tecnico ha prolungato il suo contratto fino al 2026 e potrebbe allenarlo nelle prossime stagioni con i blancos.

I cimeli del cuore e il valore dei momenti

Carlo Ancelotti ha poi parlato dei cimeli a cui è più legato. Il tecnico italiano ha ricollegato tutto alla sua Parma: “Io sono soprattutto legato ai momenti più che alle cose. Qui a Parma ha dormito la Champions del 2003 e quella del 2007”. Un passato al Milan impossibile da dimenticare, il tecnico è già nella storia del calcio italiano e mondiale.

 

Ultime news

Notizie correlate