Milan o Inter, festa scudetto a Milano: i possibili piani

DiGiacomo Todisco

Mag 9, 2022

News – Sta diventando un po’ un “caso” la questione legata ai sicuri festeggiamenti della città di Milano. Sì, perché matematicamente solo una tra Milan ed Inter potrà festeggiare in uno dei prossimi due weekend.

La Repubblica, questa mattina, ha analizzato la difficile situazione della metropoli, complice un pasticcio organizzativo. Come ben sappiamo, tra Milan e Inter si profila un testa a testa fino all’ultimo minuto dell’ultima giornata. Complicando i piani per organizzare, a prescindere, una festa a Milano. Il problema è come, dove e soprattutto quando.

La Lega Serie A, racconta il quotidiano, aveva pensato di anticipare Inter-Sampdoria e Milan-Sassuolo, gare dell’ultima giornata di campionato, a sabato. Il motivo? Poter fissare per la domenica, a San Siro, una festa con la premiazione per la vittoria dello scudetto. Questa soluzione, però, è naufragata a causa di un imprevisto. Il dipartimento di pubblica sicurezza del Ministero dell’Interno, alcuni giorni fa, ha inviato alla Lega Serie A una comunicazione in cui chiedeva di “valutare la possibilità di calendarizzare gli incontri Inter-Sampdoria e Sassuolo-Milan per domenica 22 maggio”. Questo perché la Questura ha segnalato che sabato fosse in calendario il concerto gratuito in piazza Duomo di Radio Italia. Una volta vinto il campionato, quindi, in questo modo i tifosi della squadra vincitrice si sarebbero trovati con piazza Duomo chiusa, festeggiando nelle vie laterali e creando inevitabilmente un problema di ordine pubblico.

Leggi QUI i dettagli della campagna abbonamenti

La Repubblica lo definisce un corto circuito organizzativo: chi ha autorizzato il concerto non aveva valutato che nella stessa data si potesse decidere il campionato in favore di una delle due squadre di Milano. Come se ne esce, allora? La Serie A ha deciso di giocare le due sfide scudetto domenica, come chiesto dal Ministero dell’Interno, alle 15. Ciò permetterebbe comunque la festa scudetto a San Siro alla fine delle partite. Nel caso vinca l’Inter, tutto facile: la squadra resta in campo e festeggia il trofeo. E se toccasse al Milan? L’idea era di svuotare rapidamente lo stadio, cambiare il layout (panchine, cartelloni…) con quello usato nelle partite del Milan e aprire poi lo stadio ai tifosi milanisti e giocatori rossoneri in arrivo da Reggio Emilia. Tempo stimato: non più di due ore mezza dopo il fischio finale. La soluzione, però, potrebbe creare seri problemi di ordine pubblico. La Questura, dunque, non ha intenzione di prenderla in considerazione.

In conclusione, si stanno valutando le soluzioni idonee per permettere di festeggiare lo scudetto nel migliore modo possibile e in sicurezza. Questa è l’intenzione di chi gestisce l’ordine pubblico. Una soluzione, però, andrà trovata: il quotidiano suggerisce piazza Duomo.

photocredits: acmilan.com

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan