Milan, nuova Champions League più ricca: i possibili incassi

I più letti

Calcio e Finanza ha reso noti i probabili ricavi del Milan dall’UEFA per la prossima, e nuova, Champions League: si partirà dalla seconda fascia

Dopo l’ultimo pareggio in casa della Juventus, il Milan ha ottenuto l’aritmetica qualificazione alla prossima Champions League. La nuova edizione della massima competizione europea garantirà anche un aumento in quanto ai ricavi, come riportato da Calcio e Finanza. Il club rossonero ad oggi dovrebbe partire dalla seconda fascia con la Juventus, mentre Inter e Roma sarebbero in prima.

I ricavi

La nuova edizione della Champions League a 36 squadre, a cui il Milan ufficialmente parteciperà, porterà nelle casse dei club introiti maggiori. Come reso noto da Calcio e Finanza, il bonus partecipazione sarà di 18,62 milioni di euro, mentre l’importo per i bonus vittoria e pareggio sarà di 275mila euro. Grazie al market pool il club rossonero otterrà 20,18 milioni di euro, a cui si aggiungono anche ulteriori 5,76 milioni dati dal ranking storico/decennale. L’aumento delle squadre partecipanti, e quindi delle partite (due in più nella fase a girone unico), garantirà un aumento di introiti anche grazie al botteghino.

 

Ultime news

Notizie correlate