il 12/02/2024 alle 01:11

Milan-Napoli, Mazzarri: “Non meritavamo di perdere, se ci girava…”

0 cuori rossoneri

I rimpianti di Walter Mazzarri per il gol subito dal Napoli contro il Milan da una situazione conosciuta e provata in allenamento

Walter Mazzarri è stato intervistato da DAZN per commentare la sconfitta 1-0 del suo Napoli in casa del Milan. L’allenatore dei partenopei ha espresso il rammarico per il gol preso da una situazione conosciuta e provata in allenamento e ha spiegato la scelta del modulo con la difesa a 3 nel primo tempo. In conferenza l’allenatore dei partenopei ha dato una sua valutazione della prestazione di Kvaratskhelia da trequartista. Infine, il tecnico toscano ha tagliato corto sulla situazione di classifica. Qui un estratto delle dichiarazioni di Mazzarri dopo Milan-Napoli a DAZN e in conferenza stampa.

Walter Mazzarri intervista postpartita Milan-Napoli

MILAN-NAPOLI, IL MATTINO E LA PRETATTICA DI MAZZARRI: “EFFETTO SORPRESA?”

Mazzarri sulla situazione di classifica

Walter Mazzarri è intervenuto per parlare della partita persa dal Napoli a San Siro con il Milan, che allontana sempre più l’obiettivo quarto posto. In conferenza l’allenatore ha risposto velocemente alla domanda sulla classifica: “Certo che ho visto la graduatoria. Io non c’ero da inizio stagione, sto cercando di fare il meglio in questa annata molto difficile. Punto e basta”. Mazzarri davanti ai giornalisti ha dato una prima valutazione alla prova dal top player del Napoli Kvicha Kvaratskhelia, che è stato impiegato da trequartista dietro Simeone, in attesa del rientro di Osimhen sconfitto questa sera nella finale di Coppa D’Africa. Questa l’opinione del tecnico sulla prestazione della stella georgiano: “L’ha fatto anche domenica scorsa e in Nazionale gioca lì, ha fatto bene e l’ho messo lì per non dare punti di riferimento”.

MILAN-NAPOLI, ADLI: “TI AMO AMBRO! NON AL TOP IN DIFESA, CI LAVORO”

Milan-Napoli, il rammarico di Mazzarri per il gol

Mazzarri era prima stato intervistato da DAZN poco dopo il termine di Milan-Napoli. L’allenatore azzurro ha parlato della scelta fatta nel primo tempo di schierare i suoi con un 3-5-1-1 e ha affermato che la sua squadra non meritava di perdere e poteva puntare addirittura alla vittoria: “Il Milan ha fatto un pressing feroce nel primo tempo, nel secondo tempo è calato tanto e potevamo fare ancora meglio. Era prevedibile che potesse calare. Nel secondo tempo abbiamo fatto bene a prescindere dal modulo. Oggi non meritavamo di perdere. Se ci girava in un certo modo potevano essere anche 3 punti contro una delle squadre più forti del campionato”. Infine, ecco tutto il suo dispiacere per il gol subito su una situazione già nota ai giocatori, a cui il Napoli aveva provato a porre delle contromisure nella settimana di allenamenti: “Si sapeva da tutta la settimana che Theo dava la palla e poi entrava verticalmente, accentrato. Non mi piace dire chi ha sbagliato, ma l’avevamo preparato proprio questo inserimento e dà un po’ fastidio. Era prevedibile, è un’azione classica del Milan, dovevamo essere più bravi a scappare prima su quella palla filtrante”.

MILAN-NAPOLI, PIOLI: “THEO HERNANDEZ E LEAO SI SENTONO, CALABRIA HA UN PROBLEMA”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

NOTIZIE MILAN