Ordine dopo Milan-Napoli: “Nona perla! Ma è questa la vera sorpresa”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Milan-Napoli “non ha rubato l’occhio” ma è stata una vittoria con una sorpresa: il commento di Franco Ordine alla partita

Nonostante non abbia regalato particolari emozioni e spunti a livello di gioco, è stato un Milan-Napoli teso e agonisticamente acceso quello andato in scena ieri sera a San Siro: a vincere sono stati i rossoneri per 1-0. Se da Napoli le reazioni non sono state particolarmente pacate, il mondo Milan si è concentrato sulla prestazione di Theo Hernandez, ancora una volta decisivo negli ultimi mesi grazie al suo quarto gol in campionato. Dello stesso parere è stato Franco Ordine, giornalista da sempre vicino alle vicende rossonere.

“C’è questo e poco altro”

Questo il commento di Franco Ordine a Milan-Napoli 1-0 sulle colonne de Il Giornale di questa mattina:

MILAN-NAPOLI, DISCUSSIONE AL CLUB: CLEAN SHEET CASUALE? RISPONDE MARCHEGIANI

“Senza mai rubare l’occhio, il Milan infila la nona perla nella sua collana di risultati utili consecutivi (7 successi e 2 pari) e condanna il Napoli a un malinconico tramonto tricolore. Adesso pedina da vicino la Juventus. Decide una gemma di Theo Hernandez messo davanti alla porta da un colpo di biliardo di Leao, specialista negli assist ormai (numero 8 della stagione). C’è questo e poco altro. Anche perché il Napoli, in materia di attacchi decisi e di pericoli procurati, è poca cosa: appena il palo centrato da Simic. La vera sorpresa è la difesa del Milan che non subisce gol. Nella circostanza non c’è bisogno delle prodezze di Maignan ma solo di un accorto dispositivo con un finale scandito dal 3-5-2 che vede impegnati due primavera, Simic e Jimenez. Theo è la stella della serata, Politano l’unico napoletano in grado di procurare qualche grattacapo ai rossoneri. Del Napoli di Spalletti, a parte l’assente Osimhen, non c’è quasi più niente”.

MILAN-NAPOLI 1-0, LE PAGELLE SUI GIORNALI: ADLI, PULISIC E QUALCHE INSUFFICIENZA DI TROPPO

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate