Milan-Napoli, Il Mattino e la pretattica di Mazzarri: “Effetto sorpresa?”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

A poche ore da Milan-Napoli, Mazzarri potrebbe giocarsi l’asso nella manica: il quotidiano racconta la settimana degli azzurri

Novità in casa Napoli a pochissime ore dalla sfida di San Siro contro il Milan: il quotidiano Il Mattino ha svelato le idee di Walter Mazzarri per arginare i rossoneri, tenute nascoste durante tutta la settimana. La scelta dell’allenatore toscano, dovesse effettivamente dimostrarsi realtà, avrebbe del clamoroso dopo quanto successo durante la settimana, tra la conferenza stampa di De Laurentiis e la decisione sulle liste UEFA per gli ottavi di finale di Champions League. Il quotidiano ha parlato così del percorso di avvicinamento del Napoli di Mazzarri al match contro il Milan:

MILAN-NAPOLI A SANREMO, SANGIOVANNI E GEOLIER: “VINCIAMO NOI!”

“Il tecnico di San Vincenzo ha tenuto a rapporto il gruppo in questi giorni, prima di ogni seduta di lavoro, provando a tirare fuori da ognuno le armi migliori da sfoderare per risalire la china e continuare la scalata al quarto posto. A partire da stasera contro i rossoneri. Walterone ha in serbo più di una sorpresa per tentare di battere bandiera corsara in terra meneghina. Sia per quanto riguarda l’atteggiamento tattico, sia per le pedine impiegate nel suo canovaccio”.

“L’arma in più che nessuno si aspetta”

La formazione che dovrebbe scendere in campo a San Siro per gli azzurri è quella già ipotizzata negli ultimi giorni, con il ritorno alla difesa a 3 e il sacrificio di un’ala offensiva per lasciare Kvaratskhelia alle spalle di Simeone. La novità delle ultime ore prima di Milan-Napoli è però un’altra: Mazzarri potrebbe decidere in maniera abbastanza clamorosa dopo quanto successo negli ultimi giorni di rilanciare dal primo minuto Piotr Zielinski, promesso sposo dell’Inter. Le parole de Il Mattino:

MILAN-NAPOLI, UGOLINI (SKY): “DOPPIA MOSSA ANTI LEAO! FUTURO PIOLI, NON MI SORPRENDE” (ESCLUSIVA)

“La certezza è il ritorno della difesa con tre centrali di ruolo in cui troverà nuovamente spazio dal primo minuto Leo Ostigard. Il norvegese sarà schierato braccetto di destra con Rrahmani al centro e Juan Jesus sul fianco mancino. Il resto è coperto da un certo riserbo e da una pretattica (annullata anche la consueta conferenza pre-partita come da diktat presidenziale) che il Napoli sta provando ad usare per nascondere le mosse e tentare l’effetto sorpresa a Milano. L’impressione comunque è che Mazzarri voglia affidarsi ad un camaleontico centrocampo con 5 elementi, sacrificando Politano in attacco e chiedendo a Kvaratskhelia di fare anche il rifinitore alle spalle di Simeone (in una sorta di 3-5-1-1). […] In tal caso ci sarebbe posto per una mezzala in più nella terra di mezzo. In ballottaggio ci sono Cajuste e Zielinski con il polacco che potrebbe rappresentare l’arma in più che nessuno si aspetta (soprattutto dopo l’esclusione dalla lista Champions e le valigie pronte a fine stagione)”

SCORRI IN BASSO PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate