il 17/12/2023 alle 21:18

“Protagonista? Pioli! E non è un caso”: il commento a Milan-Monza

0 cuori rossoneri

Gianfranco Teotino commenta le scelte di Pioli e Palladino dopo Milan-Monza dopo aver parlato dello stato d’animo dei rossoneri

Una bella vittoria questo primissimo pomeriggio per il Milan di Stefano Pioli, che dopo le fatiche europee torna con un 3-0 in campionato sul Monza. Tre gol di scarto e un clean sheet come nelle più rosee aspettative dei tifosi. Fatto salvo per, come purtroppo spesso capita, un paio di infortuni di troppo nel corso del match. Dopo il forfait di qualche giorno fa di Yunus Musah, a lasciare prematuramente il campo oggi sono stati Tommaso Pobega e Noah Okafor. Per i rossoneri si tratta ormai da tutta la stagione di un’emergenza infortuni senza sosta. Al netto di ciò, il Diavolo riesce a dare continuità alla vittoria sul campo del Newcastle.

Gianfranco Teotino parla prima e dopo Milan-Monza

MILAN-MONZA, PALLADINO: “COMPLIMENTI A LORO! COLOMBO? GLI MANCA IL GOL”

Così nel pre

Intervenuto negli studi di Sky Sport, il giornalista Gianfranco Teotino ha commentato nel prepartita la condizione psicofisica del Milan dopo l’ultima partita di Champions League della sua stagione. Prima della gara col Monza, infatti, spiegava:

“È una squadra che non accetta di affondare. Una squadra che nei momenti di difficoltà torna a galla. Ma a me comunque resta la prima ora di Newcastle, che è stata imbarazzante. La riscossa è avvenuta grazie a un gol casuale e dalla voglia di ribaltare il risultato. Ma l’azione più bella della partita è stata fatta dall’attacco B. LA partita di oggi è importante per capire se troviamo il vero Milan”.

MILAN-MONZA, PIOLI: “GRANDE PERSONALITÀ DI SIMIC! POBEGA E OKAFOR…”

Così nel post

E così è stato, perché la squadra di Stefano Pioli ha trovato i tre punti in maniera abbastanza agevole. Proprio sull’allenatore rossonero ha scelto di concentrarsi Teotino dopo il 3-0 maturato a San Siro. Il giornalista parla a Sky Sport della sfida nella sfida tra lui e Palladino:

“Il risultato è giustissimo. Il protagonista è stato Pioli, che ha sorpreso Palladino e il Monza. Non a caso il Milan ha chiuso la partita nel quarto d’ora iniziale grazie allo schieramento molto moderno di Pioli, con una difesa a tre e con ruoli non fissi. Ci ha fatto vedere cose mai viste che hanno funzionato subito”.

Il prossimo appuntamento per Pioli e il suo Milan è a venerdì 22, quando affronterà la Salernitana nell’ultimo match prenatalizio.

MONZA, CALDIROLA: “MILAN MINIMO SFORZO, DOVEVAMO APPROFITTARE!”

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

NOTIZIE MILAN